Finanzareport.it | Borsa italiana oggi: risultati Stellantis e Lottomatica, un upgrade per Hera - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 09:25

Borsa italiana oggi: risultati Stellantis e Lottomatica, un upgrade per Hera



DIRETTA BORSA / Focus su inflazione europea, domani Piazza Affari chiusa ma sono in arrivo le indicazioni della Fed

Borsa italiana oggi

Piazza Affari oggi nervosa in una giornata fitta di indicazioni macro, mentre proseguono le trimestrali. Si guarda in particolare all’inflazione di aprile nell’Eurozona, uscita a +2,4% come a marzo e in linea con le previsioni; il dato core a +2,7% è leggermente sopra attese di un +2,6% da 2,9% del mese precedente. Il Pil del primo trimestre della zona euro ha invece sorpreso con +0,3% (consensus +0,1%). Numeri che in sostanza confermano le aspettative di un taglio dei tassi Bce a giugno, ma anche l’incertezza sulle riunioni successive. Negli Stati Uniti il mercato ha accolto negativamente il dato sul costo del lavoro del primo trimestre, cresciuto oltre attese. Domani sera parola alla Fed. Ricordiamo che la Borsa italiana non sarà aperta il primo maggio.

(Scorrere verso il basso per vedere tutti gli aggiornamenti della diretta news)

Cliccare qui per le principali raccomandazioni dei broker di oggi 30 aprile 2024.

Ore 17:30 – Ftse Mib finale -1,60% a 33.746 punti

A un giorno dall’appuntamento clou della Fed i dati su inflazione e Pil nell’Eurozona rassicurano solo parzialmente i mercati sulle prossime mosse della Bce, mentre Oltreoceano l’ultima tornata di dati mostra tensioni inflative ancora preoccupanti. I listini del Vecchio Continente chiudono così in rosso, con il Ftse Mib di Milano a -1,6%, trascinato in ribasso dalla sbandata di Stellantis (-10,1%) dopo i conti.

fascia dimagrante

A Piazza Affari resiste in positivo solo una manciata di titoli, in particolare le banche e il risparmio gestito, con in testa Fineco (+1,65%), che beneficia delle indicazioni positive degli analisti. Insieme a Stellantis va male il resto dell’automotive, con Iveco a -3,1% e Ferrari a -1,4%. Giù anche Tim (-1,4%), mentre i petroliferi scontano la debolezza del greggio.

cuscino lattice economico

Ore 15:00 – Future WS in rosso

Borsa italiana negativa in linea con il resto d’Europa e i future di Wall Street. Sui listini americani pesano alcune indicazioni macro fra cui il costo del lavoro del primo trimestre uscito in rialzo di +1,2% nel primo trimestre, sopra attese, segnalando che l’inflazione negli Stati Uniti potrebbe essere più persistente del previsto.

Da segnalare inoltre la debole trimestrale di McDonald’s (-4% in premarket) mentre Eli Lilly (+5%) e Coca-Cola (+0,6%) hanno battuto le attese; stasera tocca ad Amazon (+0,5%)

Ore 13:30 – Rendimenti Ue in rialzo

Andamento poco mosso per lo spread tra Btp e Bund, ma rendimenti europei in rialzo, dopo la carrellata di dati macro. Il differenziale tra i due titoli di Stato si attesta a 132 punti, rispetto ai 131 punti della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano si porta a 3,88% da 3,84%.

Ore 12:00 – Eni piatta, Stifel alza target

Stifel ha migliorato il prezzo obiettivo su Eni (+0,05% a 15,282 euro) da 17,10 a 17,30 euro, confermando la raccomandazione buy, dopo avere alzato le stime su risultato operativo e utile nett nel periodo 2024-27. “Il titolo rimane interessante grazie alla remunerazione degli azionisti con un rendimento da dividendi del 6,5%”, commenta inoltre la banca d’affari.

Ore 11:15 – Borse Europa nervose dopo dati

Borse europee nervose e in cerca di una direzione dopo la carrellata di dati macro, che hanno visto in particolare un’accelerazione del Pil nell’area dell’euro e un’inflazione per lo più stabile. I numeri in ogni caso tengono vive le aspettative di un taglio dei tassi Bce a giugno.

A Milano il Ftse Mib cede un -0,25%: al comando ancora Fineco seguita da Hera.

Ore 10:40 – Stellantis -1,8%, Equita “perde visibilità”

Dopo un avvio in ribasso di oltre 2 punti, in scia al calo di ricavi e consegne del primo trimestre, con numeri sotto le stime degli analisti, Stellantis sta cercando di recuperare terreno, cosa che, per il momento, è riuscita solo in parte. Il titolo cede l’1,81% a 22,805 euro per azione.

Guardando ai dati, nel primo trimestre Stellantis ha visto calare del 12% i ricavi netti a 41,7 miliardi di euro, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, a causa principalmente di minori volumi e di effetti cambio valutari e mix sfavorevoli, in parte controbilanciati da prezzi in tenuta. Il consensus degli analisti attendeva un ribasso del 3% a 42,7 miliardi. Confermata la guidance.

“Ci aspettiamo un recupero in corso d’anno con il lancio dei nuovi modelli, ma la nostra stima di fatturato per il 2024, +2% a 192,7 miliardi con volumi/mix circa +2% e prezzi -2%, perde visibilità”, sottolineano gli analisti di Equita, ricordando che, sui ricavi 2024, il consensus indica 189,1 miliardi.

Ore 10:00 – Ftse Mib -0,01% a 34.292 punti

L’indice delle blue chip viene in parte sostenuto dai titoli del risparmio gestito dopo che Barclays ha migliorato il prezzo obiettivo su Finecobank (+1,4%) da 12,20 a 14,30 euro, Banca Mediolanum (+0,9%) da 11,60 a 12,80 euro, Banca Generali (+0,3%) da 33,30 a 38,90 euro.

Bene anche Hera (+0,9%) dopo l’upgrade di AlphaValue a buy con target price alzato da 4,07 a 4,60 euro.

Sul fondo Stellantis che cede oltre un punto percentuale dopo ricavi del primo trimestre inferiori al consensus.

Fuori dal Ftse Mib la trimestrale premia invece Lottomatica (+2%).

Borsa italiana oggi: le azioni in primo piano

Sulla Borsa di Milano, Stellantis ha reso noto di aver chiuso il trimestre con ricavi in calo del 12% a 41,7 miliardi (42,6 miliardi il consensus Reuters). Il gruppo auto cita minori volumi e un mix di prodotti e dinamiche di cambio sfavorevoli bilanciati da una politica dei prezzi rigida.

Lottomatica ha visto nel primo trimestre 2024 una raccolta pari a 8,7 miliardi (+20% annuo), con la raccolta online in crescita del 36%. I ricavi segnano 471 milioni (+16%); adjusted Ebitda 175,1 milioni (+23%); adjusted net profit 49,7 milioni. Guidance per l’esercizio 2024 aggiornata per includere 8 mesi di contributo di SKS365 a 2.020 – 2.065 milioni di ricavi e 680-700 milioni di Ebitda.

Fra le raccomandazioni di Borsa, AlphaValue ha promosso Hera a buy con prezzo obiettivo che passa da 4,07 a 4,60 euro.

Stifel ha tagliato il target price su Stmicroelectronics (Stm) da 50 a 46 euro, confermando il rating buy.

Gli analisti di Barclays ottimisti sul risparmio gestito hanno alzato i target di Banca Generali da 33,30 a 38,90 euro, Banca Mediolanum da 11,60 a 12,80 euro, Finecobank da 12,20 a 14,30 euro.

Preapertura

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa, all’indomani di una seduta di consolidamento che ha visto Piazza Affari chiudere in marginale rialzo (Ftse Mib +0,14% a 34.296 punti). La Borsa italiana è stata in parte sostenuta da un acuto di A2a, in una giornata generalmente positiva per le utilities; le prese di profitto hanno invece fatto capolino sulle banche.

Il focus resta sulle trimestrali e sull’agenda macro, in attesa peraltro delle indicazioni della Fed in arrivo mercoledì sera. Intanto il focus oggi è sull’inflazione preliminare di aprile in Eurozona; previsto anche il Pil del primo trimestre; negli Stati Uniti il Pmi di Chicago e fiducia dei consumatori di aprile.

Da registrare alcuni commenti del vice presidente Bce De Guindos, secondo cui “Per quanto riguarda l’inflazione nell’area dell’euro, abbiamo fatto molta strada, ma c’ ancora del lavoro da fare. Tuttavia, stiamo andando nella giusta direzione”.

I future Usa trattano stamattina poco mossi.

A Tokyo intanto il Nikkei ha chiuso oggi con un +1,24% a 38.105 punti.

Sul forex, l’euro/dollaro si indebolisce leggermente a 1,0690; il petrolio è poco mosso con il Brent a 88 dollari e il Wti a 82 dollari al barile.

Wall Street aveva chiuso ieri sera positiva: Dow Jones +0,38% a 38.386 punti, S&P 500 +0,32% a 5.116 punti, Nasdaq +0,35% a 15.983 punti.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report