Finanzareport.it | Glass Lewis contesta stipendio di Tavares (Stellantis) e Orcel (Unicredit) - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 08:05

Glass Lewis contesta stipendio di Tavares (Stellantis) e Orcel (Unicredit)



In vista delle rispettive assemblee il proxy advisor raccomanda agli azionisti di votare contro la remunerazione dei due top manager

tavares stellantis vendite

In vista delle rispettive assemblee il proxy advisor Glass Lewis muove contro gli stipendi di due super ceo come Carlos Tavares (Stellantis) e Andrea Orcel.

Glass Lewis ha raccomandato in una nota agli azionisti di Stellantis di votare contro il compenso del direttore generale del gruppo automobilistico, Carlos Tavares, che potrebbe arrivare fino a 36,5 milioni di euro per il anno 2023.

“Glass Lewis nutre serie riserve sulla raccomandazione rivolta agli azionisti di sostenere in questa fase la relazione sulla remunerazione”, in occasione dell‘assemblea generale degli azionisti del gruppo convocata il 16 aprile.

Il proxy ritiene che “aumenti significativi dei compensi target degli amministratori delegati nel contesto di licenziamenti di massa possano comportare una disparità tra i compensi dei dirigenti e l’esperienza delle parti interessate (clienti, fornitori, azionisti, dipendenti, banche, ndr)”. Vengono citati in particolare i licenziamenti negli Stati Uniti.

fascia dimagrante

Lo stipendio di Tavares sul 2023 dovrebbe beneficiare di un bonus di 10 milioni legato alla “trasformazione” del gruppo nato nel 2021 che l’agenzia ritiene insufficientemente giustificato: “Siamo generalmente scettici nei confronti di qualsiasi tipo di bonus aggiuntivo che premia individui per azioni che consideriamo intrinseche alle funzioni di un manager”.

cuscino lattice economico

Quanto a Unicredit, l’assemblea convocata il 12 aprile è chiamata ad approvare fra l’altro i conti e il rinnovo dei vertici. Sulla remunerazione Glass Lewis respinge la proposta di aumento di stipendio del ceo Andrea Orcel per effetto della modifica della modalità con cui viene calcolato il prezzo di conversione delle azioni assegnate. Nel suo “controversy paper” l’advisor solleva anche il tema dell’esposizione alla Russia.

Lo stipendio di Andrea Orcel dovrebbe raggiungere i 9,75 milioni di euro dal momento che ha centrato tutti gli obiettivi di performance del 2023, anno dei record per la banca al traino dei rialzi dei tassi di interesse.

raccomandazioni trading broker borsa 24-07-2024 — 11:30

Raccomandazioni dei broker del 24 luglio 2024

Diversi titoli quotati in Borsa italiana finiscono oggi sotto la lente degli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report