Finanzareport.it | Dividendo Intesa Sanpaolo 2024 raddoppia a 29,60 centesimi - Finanza Report

Mar 18 Giugno 2024 — 17:44

Dividendo Intesa Sanpaolo 2024 raddoppia a 29,60 centesimi



Conti in linea con le attese, il saldo della cedola sarà messo in pagamento il 22 maggio

intesa sanpaolo accordo sindacati

Intesa Sanpaolo ha archiviato l’esercizio 2023 con un utile netto di 7,7 miliardi, in crescita del 76,4% rispetto al 2022, in linea con le stime di consensus e leggermente superiore alla guidance di almeno 7,5 miliardi; non manca un aggiornamento sul dividendo 2024, a valere cioè sui risultati 2023.

Intesa pagherà un saldo dividendi da 2,8 miliardi dopo l’acconto da 2,6 miliardi distribuito a fine 2023. La cedola complessiva è quindi pari a 29,6 centesimi per azione, “quasi doppia” rispetto ai 16,39 relativi al bilancio Intesa Sanpaolo 2022.

Intesa prevede inoltre di eseguire un buyback pari a “circa 55 centesimi di punto di Cet 1 al 31 dicembre 2023” da avviare a giugno dopo l’ok di Bce e assemblea.

Più in dettaglio, secondo quanto spiega la banca nella nota sui conti, il cda riunitosi oggi ha deliberato di proporre alla prossima assemblea ordinaria la distribuzione di 15,20 centesimi di euro per azione, al lordo delle ritenute di legge, come saldo dividendi (che si aggiunge a 14,40 centesimi di acconto pagato a novembre 2023) e l’esecuzione, subordinatamente all’approvazione della Bce, di un acquisto di azioni proprie da avviare a giugno 2024 per loro successivo annullamento, con dettagli che verranno resi noti nei termini previsti dalla normativa, pari a circa 55 centesimi di punto di Common Equity Tier 1 Ratio al 31 dicembre 2023.

fascia dimagrante

Più precisamente, per quanto riguarda i dividendi, il Consiglio di amministrazione ha deliberato di proporre la distribuzione di 5.407.970.787,35 euro complessivamente a valere sull’utile 2023, corrispondente a un payout ratio pari al 70% dell’utile netto consolidato, che, tenendo conto dell’acconto dividendi pagato lo scorso novembre pari a 2.628.985.341,02 euro, porta alla proposta di distribuzione di 2.778.985.446,33 euro a saldo, corrispondente a un importo unitario di 15,20 centesimi di euro per ciascuna delle n. 18.282.798.989 azioni ordinarie; non verrà peraltro effettuata alcuna distribuzione alle azioni proprie di cui la banca si trovasse eventualmente in possesso alla record date.

Tale distribuzione a saldo del dividendo Intesa Sanpaolo 2024, se approvata dall’assemblea, avrà luogo a partire dal giorno 22 maggio 2024, quando avverrà il pagamento (con stacco cedola il 20 maggio e record date il 21 maggio).

Il dividendo per azione complessivo proposto per il 2023 è pari a 29,60 centesimi di euro (14,40 centesimi come acconto pagato a novembre 2023 e 15,20 centesimi come saldo proposto), quasi doppio rispetto a 16,39 centesimi corrisposti per il 2022. Rapportando l’importo unitario complessivo proposto di 29,60 centesimi di euro al prezzo di riferimento dell’azione registrato mediamente nel 2023, risulta un rendimento (dividend yield) pari a 12,1%.

raccomandazioni broker 18-06-2024 — 02:02

Raccomandazioni dei broker del 18 giugno 2024

Da segnalare anche oggi alcuni spunti dagli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report