Mar 04 Agosto 2020 — 21:24

Borsa Milano chiude in deciso calo. Bene Stm, crolla Atlantia



Piazza Affari negativa dopo avere cambiato direzione a metà mattina, in una seduta volatile per le continue incertezze legate al coronavirus

borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – La Borsa italiana termina oggi in deciso calo, dopo avere cambiato direzione a metà mattina, tornando a scontare le incertezze legate al coronavirus. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -1,98% a 19.505 punti, peggiore d’Europa, mentre Wall Street tratta a sua volta negativa, anche sul Nasdaq che ha fatto però in tempo a segnare l’ennesimo record, e ora frena.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 168 punti da 164 punti della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 1,22%.

Sul forex, l’euro s’indebolisce sotto quota 1,13 contro il dollaro; il petrolio cede terreno con il Brent a 42 dollari e il Wti a 39 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in luce Stm e Campari, giù Atlantia

Sulla Borsa di Milano, si mette in luce Stmicroelectronics (Stm) +1,2% in scia al nuovo record di Apple di cui è fornitore di microchip.

Le vendite si accaniscono invece su Atlantia -8,3%, tra forti scambi e alcuni stop per volatilità, dopo il verdetto della Corte Costituzionale secondo cui non è stato illegittimo estromettere Autostrade dalla ricostruzione del Ponte Morandi date le circostanze di “gravità eccezionale”. Entro la settimana il governo promette una decisione sulla concessione.

Fra le raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Rbc hanno avviato la copertura su Ferrari (+0,1%) con giudizio outperform e prezzo obiettivo di 200 euro.

Exane Bnp Paribas ha tagliato Enel (-1,9%) da neutral a underperform, alzando tuttavia il target da 6,30 a 7,20 euro.

Goldman Sachs ha alzato il target price su Prysmian (-1,5%) da 20 a 22 euro confermando il rating buy.

Sempre Goldman Sachs ha alzato il target su Campari (+1,75% maglia rosa del listino principale) da 6,90 a 7,20 euro confermando la raccomandazione neutral; sul medesimo titolo Ubs rivede il prezzo obiettivo da 6,90 a 7,90 euro con rating neutral.

Equita ha alzato il target price su Mps (+0,8%) da 1,3 a 1,6 euro confermando il giudizio hold.

Fra le altre banche Unicredit -3,4%, Banco Bpm -3,7%, Intesa Sanpaolo -1,8% nel giorno di un cda per valutare l’avanzamento dell’ops su Ubi Banca (-2,35%).

borsa italiana oggi 04-08-2020 — 08:23

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Fca, Exor

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura