Finanzareport.it | Borsa Milano consolida, bene Amplifon e banche - Finanza Report

Mer 24 Aprile 2024 — 15:47

Borsa Milano consolida, bene Amplifon e banche



Il 2023 è partito a razzo festeggiando il rallentamento dell’inflazione è un potenziale allentamento della stretta da parte delle banche centrali

borsa italiana oggi

Borsa italiana oggi leggermente positiva, a conclusione di una settimana di acquisti, dopo che il sentiment sembra avere svoltato in scia ai numeri dell’inflazione europea e di quella americana (ieri) che fanno ben sperare per un allentamento della stretta da parte delle banche centrali. Si saprà con certezza solo nelle prossime settimane, con la Fed che si riunisce il 31 gennaio-1 febbraio e la Bce il giorno successivo. Intanto il 2023 è partito a razzo, per Piazza Affari a questi livelli il bilancio è un +9% circa.

Alberto Conca

Alberto Conca (Zest)

Non mancano tuttavia inviti alla prudenza. “Le prospettive macroeconomiche per il 2023 sono piuttosto incerte. Le previsioni di crescita globale sono leggermente minori del 2% e sono dettate dall’apparente tenuta del mercato americano in contrasto con la probabile recessione europea all’inizio dell’anno, le parziali riaperture cinesi e la guerra in Ucraina”, scrive oggi in una nota Alberto Conca, responsabile degli investimenti di Zest e gestore fondi della Zest Asset Management Sicav. Fra i dati macroeconomici intanto la fiducia Michigan di gennaio è uscita oggi migliore delle attese. Indicazioni miste da una carrellata di trimestrali bancarie americane: Jp Morgan, Bank of America, Wells Fargo cedono terreno dopo i conti. Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura +0,19% a 25.783 punti, in linea con il resto d’Europa, mentre Wall Street procede contrastata.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 183 da 182 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 3,99%.

Sul forex, l’euro consolida a 1,08 contro il dollaro; il petrolio è ben intonato con il Brent a 84 dollari al barile e il Wti a 79 dollari.

Borsa Milano, bene healthcare e banche

Sulla Borsa italiana bene oggi le azioni Amplifon +2,5%, in un comparto healthcare positivo che vede Recordati, Diasorin a circa +2%.

Scivolone invece per Stellantis -3,6% maglia nera del Ftse Mib.

Focus sulle banche con Bper (+3,2%) promossa da Mediobanca fra le sue top pick, bene anche Banco Bpm +3%, più indietro Intesa Sanpaolo (poco mossa) che è stata invece tagliata dagli analisti di Piazzetta Cuccia; positiva Unicredit (+1,1%) su cui Goldman Sachs ha limato il target di prezzo da 20,25 a 19,50 euro, confermando la raccomandazione buy.

Fuori dal listino principale, Mps +0,2% dopo le voci sulla imminente integrazione di Capital Services e Leasing & Factoring.

sanlorenzo borsa 24-04-2024 — 03:44

Raccomandazioni dei broker del 24 aprile 2024

Anche oggi diversi titoli di società italiane finiscono sotto la lente delle banche d’affari

continua la lettura
Telegram Finanza Report