Sab 20 Aprile 2019 — 13:11

Intesa Sanpaolo, Messina chiude a fusioni europee



Gli studi condotti dalla banca su una possibile operazione di questo tipo mostrano “sinergie molto limitate”

Intesa Sanpaolo carlo messina news

L’ad di Intesa Sanpaolo Carlo Messina chiude a potenziali fusioni crossborder europee. Le precisazioni arrivano dal banchiere, in un’intervista al Financial Times, dopo che il presidente della Fondazione Cariplo Guzzetti aveva parlato di sostegno a Messina sulle alleanze internazionali.

Parole caute in realtà quelle di Guzzetti, ma che avevano stimolato, come sempre in questi casi, la fantasia di giornalisti e addetti ai lavori.

Messina: da fusioni europee per Intesa sinergie limitate

Il tema inoltre è tornato alla ribalta dopo i presunti tentativi di Unicredit di realizzare una combinazione con Commerzbank o altre banche europee.

Il gruppo Intesa Sanpaolo, ha detto però Messina al giornale della City, non farà parte “del processo di consolidamento europeo” delle banche. Infatti gli studi condotti da Intesa su una possibile operazione di questo tipo mostrano “sinergie molto limitate”.

Messina, nell’ampia intervista al Ft, ha confermato che il gruppo è in trattative con Prelios per la cessione dei crediti Utp (inadempienze probabili). Tuttavia è tornato a criticare l’eccessivo peso dato dalla Bce in passato alla riduzione delle sofferenze bancarie, giudicato “un errore anche dal punto di vista sociale”.

In Borsa intanto il titolo prova a contenere i danni in una giornata di vendite sul comparto bancario. Alle ore 10,38 le azioni intesa Sanpaolo segnano -0,52% a 2,21 euro, con l’indice di settore a -1%.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura