Sab 22 Febbraio 2020 — 01:30

Borsa: Milano chiude negativa. Bene Moncler, Ferragamo, Prysmian, Leonardo, giù Poste



Piazza Affari termina oggi in ribasso una seduta nervosa, scontando nuovamente le incertezze legate alle trattative Usa-Cina sul commercio

borsa italiana oggi

(Articolo aggiornato dopo la chiusura di Borsa) – Piazza Affari termina oggi in ribasso una seduta nervosa, scontando nuovamente le incertezze legate alle trattative Usa-Cina sul commercio. Sulla Borsa di Milano il Ftse Mib segna in chiusura -0,28% a 22.959 punti, con il resto d’Europa in ordine sparso e Wall Street negativa.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 167 da 161 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano è all’1,37%.

Sul forex, l’euro guadagna terreno a quota 1,11 contro il dollaro; il petrolio prosegue il suo rimbalzo con il Brent a 63 dollari e il Wti a 58 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: brilla il lusso con Moncler e Ferragamo, giù Poste

Tornando alla Borsa italiana, sul Ftse Mib si mette in evidenza il lusso dopo le discussioni confermate da Moncler con Kering per un’acquisizione da parte del gruppo francese.

In luce quindi Moncler +6,5%, ma svetta Ferragamo +7,4% essendo da tempo al centro di speculazioni su una possibile operazione di consolidamento, su cui ora punta il mercato. Bene anche Tod’s +5,3%, Aeffe +6,4%, Brunello Cucinelli +1,5%.

Gli acquisti prendono di mira anche Prysmian +1,7%, Leonardo +1,5% dopo le indicazioni di S&P che ha alzato l’outlook sul colosso della Difesa da stabile a positivo.

Banche per lo più negative fra cui Unicredit -1,3%, meglio Intesa Sanpaolo -0,1%, resta debole Mps -0,7%.

Realizzi su Poste -1,8%, e nell’auto su Fca -0,8% sui timori per un contenzioso con l’Agenzia delle Entrate.

Deboli le utilities, ma limitano i danni le azioni Enel -0,1% dopo che gli analisti di Ubs hanno ritoccato il target price da 7,40 a 7,50 euro confermando la raccomandazione buy.

I petroliferi aspettano gli esiti della riunione Opec con Eni e Saipem poco mosse, Tenaris +0,9%.

Unicredit Mustier hsbc 21-02-2020 — 10:15

Mustier a Hsbc? Unicredit pesante in Borsa

Mustier secondo Bloomberg sarebbe fra i principali candidati a guidare il colosso britannico all’inizio di un maxi piano di ristrutturazione

continua la lettura