Mar 18 Gennaio 2022 — 08:49

Borsa Milano in rialzo aspettando la Fed, bene Tenaris



I mercati attendono gli esiti del meeting della Fed, che questa sera dovrebbe confermare le aspettative di un avvio del tapering entro l’anno, ma senza spingersi a veri e propri annunci

borsa italiana oggi

Piazza Affari termina oggi in rialzo, proseguendo il rimbalzo della vigilia dopo la pioggia di vendite di inizio settimana. I mercati attendono gli esiti del meeting della Fed, che questa sera dovrebbe confermare le aspettative di un avvio del tapering entro l’anno, ma senza spingersi a veri e propri annunci. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +1,44% a 25.717 punti, in linea con il resto d’Europa e l’andamento brillante di Wall Street.

Antonio Cesarano

“L’attesa conferenza stampa di questa sera potrebbe far emergere la conferma dell’ipotesi di partenza del tapering entro fine anno. I fattori di rischio esistenti (tetto sul debito, possibile aumento delle tasse nell’ambito del piano di 3500 miliardi di dollari ed infine anche i rischi derivanti dal caso Evergrande) potrebbero però portare Powell a non indicare una data precisa per la partenza del tapering”, spiega in una nota Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 99 da 101 punti base della chiusura precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 0,66%.

Sul forex, l’euro si apprezza leggermente a 1,1740 contro il dollaro; il petrolio avanza con il Brent a 75 dollari e il Wti a 71 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in luce Eni e Tenaris

powell fed borsa milano

Jerome Powell

Sul Ftse Mib proseguono le ricoperture sui petroliferi e in particolare Tenaris (ieri poco mossa e oggi a +5,2%); in evidenza anche Eni +2,6% e nuovamente Saipem +1,5%.

Bene inoltre le azioni Moncler (+3,2%) in linea con il comparto europeo che prende spunto anche da un report positivo di Barclays sul settore.

Riparte anche Stellantis con un rialzo di oltre il 3%.

Debole invece Nexi (-1,6%), su cui prevalgono prese di beneficio nonostante le indicazioni positive del ceo Bertoluzzo, mentre gli analisti di Equita confermano la raccomandazione buy con prezzo obiettivo a 20 euro.

Fra le banche svetta Unicredit +3,5%, con Intesa Sanpaolo, Bper, Banco Bpm e Carige in progresso di circa il 2%, Mps +1,6%.

borsa italiana oggi 18-01-2022 — 08:31

Borsa italiana oggi: Atlantia, Telecom, Stellantis

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

continua la lettura