Finanzareport.it | Tim, parla Siragusa: con nostro piano cessioni per 16 miliardi - Finanza Report

Mar 21 Maggio 2024 — 00:53

Tim, parla Siragusa: con nostro piano cessioni per 16 miliardi



Telecom all’ennesimo bivio: da domani il cda si riunisce per esaminare l’offerta di Kkr, ma intanto guadagna terreno il piano alternativo

tim cvc

Tim all’ennesimo bivio: a partire da domani il cda si riunisce per esaminare l’offerta di Kkr per la rete, mentre il primo socio Vivendi chiede che sia valutata, e non scartata frettolosamente, la proposta alternativa del fondo Merlyn. Intanto l’ex manager Tim Stefano Siragusa in un’intervista tira la volata al piano TimValue che è appunto al centro della proposta alternativa.

Tim, nuova lettera Vivendi

Ieri Vivendi, primo socio di Telecom Italia con il 23,75%, ha inviato una nuova lettera al cda guidato da Pietro Labriola per chiedere che sia valutato, con l’ausilio di advisor, il piano targato Merlyn-Siragusa.

Tim Stefano Siragusa

Stefano Siragusa

Lo scorso 30 ottobre l’azionista francese aveva avviato uno scambio epistolare con il board, chiedendo innanzitutto un esame dell’offerta di Kkr da parte dal comitato parti correlate, in quanto il Tesoro, che parteciperà alla cordata, è azionista di controllo della Cdp, azionista di Tim col 9,8% e presente in consiglio attraverso il suo presidente Giovanni Gorno Tempini. Inoltre Vivendi aveva ribadito la richiesta di un voto in assemblea straordinaria. Ne è scaturito un botta e risposta con il presidente Tim Salvatore Rossi, sul ruolo del Tesoro, su cui però Vivendi non arretra.

Tim, Siragusa apre ai soci

Venendo all’intervista del dell’ex vice direttore generale di Tim, Stefano Siragusa, il manager interpellato dal Sole 24 Ore, ha negato che dietro al piano alternativo per l’azienda ci sia Vivendi. “No. Abbiamo grande rispetto per loro e riteniamo che debbano avere un ruolo importante visto che hanno investito 4 miliardi. Pensare, come fanno alcuni, di aver già fatto tutto senza il coinvolgimento di un azionista di tale rilievo è semplicemente inconcepibile. Il nostro piano è inclusivo: tutti possono contribuire, da Vivendi a Cdp, Kkr e Macquarie“.

Inoltre “il nostro piano è allineato.alla visione del Governo e.a tutte le dichiarazioni ufficiali fatte. Non seguiamo le veline”.

Vendita consumer e Tim Brasil

Quanto alle cessioni previste “l’execution è chiave, ma il piano è chiaro. La rete non si vende e si preserva nella sua interezza inclusa Sparkle. Si accelera sul Pnrr. Si crea la rete unica a guida Cdp, ma senza spendere 2,2 miliardi. La consumer va venduta. La vogliamo snellire e, poi, valorizzeremo separatamente le sue anime per ottenere non meno di 9 miliardi. Il Brasile non è strategico. Ci aspettiamo non meno di 7 miliardi dalla vendita”. In tutto quindi 16 miliardi per abbattere il debito.

In Borsa a metà mattina le azioni Telecom avanzano di oltre un punto percentuale sopra i 25 centesimi.

raccomandazioni trading broker borsa 20-05-2024 — 10:45

Raccomandazioni dei broker del 20 maggio 2024

Ecco i nuovi rating e target price di giornata

continua la lettura
Telegram Finanza Report