Finanzareport.it | Banco Bpm batte attese, 4 miliardi fra dividendi e buyback nel piano 2026 - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 08:53

Banco Bpm batte attese, 4 miliardi fra dividendi e buyback nel piano 2026



Le nuove strategie puntano come previsto su temunerazione degli azionisti e diversificazione dei ricavi

banco bpm

Banco Bpm ha diffuso oggi i numeri del piano al 2026, rigorosamente standalone: in primo piano come previsto la remunerazione degli azionisti, tramite dividendi e buyback, e diversificazione dei ricavi. Il titolo si mette in luce dopo i primi scambi a Piazza Affari con un rialzo di circa il 3%.

Banco Bpm, in piano 2026 dividendi e buyback

Il piano strategico Banco Bpm prevede fra l’altro un utile netto cumulato 2023-2026 a circa 6 miliardi. Fra gli altri target finanziari, nell’esercizio 2026 viene previsto un utile netto oltre 1,5 miliardi su ricavi totali per circa 5,4 miliardi; il rapporto cost/income dovrebbe essere inferiore al 50%, il Rote al 13,5% e i crediti deteriorati lordi al 3% del totale.

Sul fronte della remunerazione viene indicata una cifra di 4 miliardi a beneficio degli azionisti in orizzonte piano, “5 volte” la distribuzione degli ultimi 4 anni “e oltre 50% dell’attuale capitalizzazione di mercato”. Gli analisti di Equita si aspettavano 3 miliardi di cedole nel nuovo piano Bpm.

La distribuzione complessiva di dividendi nel 2024 è prevista a circa 1,3 miliardi, di cui circa 0,75 miliardi a valere su utile 2023, mentre dal 2024 le modalità di remunerazione (dividendi e buyback) saranno definite anno per anno.

fascia dimagrante

Per quanto riguarda la solidità patrimoniale il requisito di capitale Cet1 è visto a circa 14% al 2026.

cuscino lattice economico

Logica stand alone

Il ceo Giuseppe Castagna ha sottolineato la “logica stand alone”, a fronte delle innumerevoli speculazioni su una potenziale fusione per Mps dopo il recente taglio della quota del Tesoro al 49%, e la sentenza d’appello che ha assolto gli ex vertici Mps Viola-Profumo, rafforzando ulteriormente la banca senese sul fronte dei rischi legali.

“L’impegno profuso da tutte le colleghe e i colleghi ci ha permesso di raggiungere, con un anno di anticipo, risultati brillanti e di superare i target del piano 2021-2024. Il nuovo piano strategico 2023-2026, costruito in una logica stand alone, si fonda su solidi pilastri e intende definire in maniera chiara strategie, azioni e strumenti che puntano a una crescita reddituale sostenibile, accompagnata dalla creazione di valore per tutti gli stakeholder e da un importante incremento delle politiche di remunerazione in grado di premiare gli azionisti”, il commento di Castagna.

7 pilastri

Il nuovo piano Banco Bpm, a parte il discorso dividendi, si basa su sette pilastri: “consolidamento della leadership nel segmento aziende & corporate investment bannking e sostegno della transizione green”, con commissioni nette in crescita del 5% medio annuo, “rafforzamento del wealth management e del life insurance”, con ricavi aggiuntivi per 215 milioni in arco Piano.

E ancora, “estrazione di maggior valore dai recenti deal assicurazione danni e monetica” con ricavi per 95 milioni, “benefici dell’ulteriore sviluppo dell’omnicanalità” con 1,5 volte il tasso di acquisizione clientela, “potenziamento di tech innovation, lean banking e cybersecurity” con investimenti It in crescita del 20% rispetto al periodo 2021-2023, “ulteriore rafforzamento del profilo patrimoniale del gruppo” con costo del rischio 2026 a 45 punti base ed “empowerment di dipendenti e comunità in linea con la vocazione sociale del gruppo”, con circa 800 nuove assunzioni di cui 200 tech specialist.

Banco Bpm, 1.600 esuberi

A proposito di personale, vieneprecisato che la banca “sarà interessata da uscite per 1.600 unità, anche attraverso un piano di incentivazione all’esodo che si prevede di attivare nel 2024, con nuovi ingressi di 800 giovani ad alto potenziale”.

Confermata, inoltre, “la prosecuzione del percorso di razionalizzazione della rete distributiva (phase out di oltre 400 cash desk e riduzione del numero di filiali a circa 1.250 nel 2026) e la semplificazione del modello operativo”, che “permetteranno di compensare l’effetto inflattivo e di abilitare l’incremento degli investimenti a sostegno della crescita”. A fine 2022 le filiali di Banco Bpm erano 1.504.

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report