Mer 30 Settembre 2020 — 17:07

Ubs e Credit Suisse, fusione in vista?



Indiscrezioni della stampa elvetica su discussioni a livello di ceo per un matrimonio entro la fine del 2021. I due istituti non commentano

ubs credit suisse

Ubs e Credit Suisse, le due maggiori banche svizzere, starebbero lavorando dietro le quinte in vista di una possibile fusione. Lo scrive la stampa elvetica.

Ubs-Credit Suisse, fusione in Svizzera?

Un’eventuale combinazione tra i due istituti di credito darebbe vita a un colosso bancario senza eguali su scala europea. Ubs sta attraversando un periodo di transizione in vista del passaggio di consegno dallo storico ceo Sergio Ermotti a Ralph Hamers, proveniente da Ing.

Secondo quanto ha rivelato oggi il blog di informazioni finanziarie Inside Paradeplatz, il presidente di Ubs Axel Weber e quello del Credit Suisse Urs Rohner avrebbero intavolato trattative.

Secondo il sito, citato anche dall’agenzia di stampa nazionale Ats, Weber avrebbe già avvertito delle discussioni in corso il ministro delle finanze Ueli Maurer nonché l’Autorità di vigilanza sui mercati finanziari finanziari (Finma).

Nome in codice Signal

Condotto sotto il nome in codice “Signal” il progetto dovrebbe essere svelato all’inizio del prossimo anno, secondo le indiscrezioni. La nuova banca potrebbe nascere ufficialmente alla fine del 2021, scrive il blog citando fonti interne ai due istituti, che non commentano.

Weber potrebbe restare in sella come presidente, mentre Credit Suisse potrebbe esprimere l’ad del nuovo istituto frutto della combinazione.

Contattate dall’agenzia finanziaria Awp, le due grandi banche non hanno voluto commentare quelle che definiscono speculazioni dei media. Intanto a Zurigo le azioni Ubs guadagnano a metà pomeriggio l’1,8% mentre Credit Suisse balza del 3,7% dopo le voci su una loro eventuale futura fusione.

Bper aumento di capitale 30-09-2020 — 09:59

Bper, aumento di capitale da oltre 800 milioni

Il prezzo di 90 centesimi incorpora uno sconto sul Terp del 31% circa. Schierato un ampio consorzio di garanzia

continua la lettura