Mar 17 Settembre 2019 — 22:04

Spread balza sopra 290. Giù Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit, Mps su minimi a 1 euro



Il differenziale Btp/Bund riprende a salire e supera anche quota 290 punti toccando i nuovi massimi da dicembre. La nuova impennata si traduce così in ulteriori perdite per le banche

Borsa italiana trading azioni

Lo spread Btp/Bund riprende a salire e supera anche quota 290 punti toccando i nuovi massimi da dicembre. La nuova impennata si traduce così in ulteriori perdite per le banche, oggi soprattutto Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit, mentre Mps ha segnato nuovi minimi storici intraday a 1,02 euro.

Lo spread tra Btp e Bund si allarga, giù le banche. Ecco perché

Gli istituti di credito italiani soffrono per l’esposizione ai Btp ma anche per i timori legati alla congiuntura economica. L’Istat fra l’altro ha rivisto la crescita del Pil dell’Italia nel primo trimestre a +0,1% da +0,2%.

L’allarme per lo spread è al centro fra l’altro della relazione di Bankitalia firmata dal governatore Ignazio Visco.

Inoltre i dazi minacciati dagli Usa al Messico, che aprono un nuovo fronte della guerra commerciale, aumentano i timori di un rallentamento o addirittura di una recessione globale. Una tempesta perfetta per le banche esposte frontalmente all’economia.

Tutto ciò si va ad aggiungere al braccio di ferro sui conti pubblici tra Roma e la Ue, e alla situazione di incertezza politica dopo gli esiti delle elezioni europee che hanno visto una netta affermazione della Lega e uno scivolone del Movimento 5 Stelle, ribaltando i rapporti di forza nel governo.

Quanto alla lettera Ue, oggi il ministro delle Finanze Giovanni Tria risponderà ai rilievi di Bruxelles sul debito pubblico sostenendo che non è necessaria una manovra correttiva.

Infine va detto che sull’obbligazionario lo spread tra Btp e Bund si allarga anche per via della corsa ai beni rifugio, nel clima di incertezza globale, che premia il titolo tedesco, il cui rendimento sta scendendo ulteriormente sotto zero riflettendo il minor rischio.

Intorno alle ore 11,10 lo spread Btp/Bund sul segmento a 10 anni segna 294 punti, con il tasso del decennale italiano al 2,73%.

In Borsa le azioni bancarie vedono Ubi a -2,5%, Intesa Sanpaolo -2,4%, Unicredit -2,2%, banco Bpm -1,9%, Mps -1,8%, Creval -1,6%, fra le altre.

Carige assemblea Malacalza 17-09-2019 — 10:24

Carige: in campo Malacalza, raggiunto quorum assemblea

Ora il voto appeso alla scelta del principale azionista: basterebbe la sua astensione a far saltare il piano

continua la lettura