Mer 20 Novembre 2019 — 06:18

Poste consolida in Borsa, Kepler Cheuvreux taglia la raccomandazione



Sia le vendite sul mercato sia la revisione da parte del broker si spiegano con il fatto che le azioni del gruppo dei recapiti hanno corso molto quest’anno, aggiornando a ripetizione i massimi storici e raggiungendo una capitalizzazione record di 14 miliardi

poste raccomandazione

Azioni Poste Italiane deboli in Borsa per il secondo giorno di fila nonostante i solidi conti dei primi 9 mesi dell’anno riportati ieri. Intanto gli analisti di Kepler Cheuvreux hanno tagliato la raccomandazione su Poste, pur adeguando il target di prezzo al rialzo per riflettere i recenti forti guadagni del titolo.

Infatti, sia le vendite sul mercato sia la revisione da parte del broker si spiegano con il fatto che le azioni del gruppo dei recapiti hanno corso molto quest’anno, aggiornando a ripetizione i massimi storici e raggiungendo una capitalizzazione record di 14 miliardi.

In particolare, Kepler Cheuvreux ha tagliato la raccomandazione su Poste Italiane da buy a hold, ma ha ritoccato il target price da 10,50 a 11 euro.

Il gruppo guidato da Matteo del Fante distribuirà il prossimo 20 novembre un acconto sul dividendo pari a 0,154 euro, rispetto a una cedola complessiva di 0,463 euro per azione. Allo stesso tempo però la remunerazione dovrebbe restare invariata nell’immediato futuro. A marzo in particolare è previsto l’aggiornamento del piano ma non sarebbe in programma alcun rialzo della cedola.

In Borsa alle ore 11,14 il titolo Poste segna -1,14% a 10,87 euro contro il +0,6% del Ftse Mib. Da inizio anno a questi livelli la performance è del +55,6%.

ubi massiah 19-11-2019 — 11:08

Massiah (Ubi): non tutte le fusioni sono di successo

La banca al centro del dossier M&A assieme a Banco Bpm, Bper e Mps, ma l’ad preferisce restare cauto. Il nuovo piano nel primo trimestre

continua la lettura