Mer 08 Dicembre 2021 — 14:49

Mps, aumento di capitale supera 3 miliardi (Bloomberg)



Trattativa in corso, Unicredit accetterà solo operazione senza rischi

mps aumento

L’impegno dello Stato tramite l’aumento di capitale di Mps, per agevolare la cessione a Unicredit, potrebbe andare oltre i 3 miliardi di euro. Lo scrive Bloomberg.

L’agenzia americana cita fonti secondo cui le trattative fra Unicredit e il Tesoro, al 64% del Monte dei Paschi di Siena, sono ancora in corso e l’esito non va dato per scontato.

In particolare “l’esito positivo della trattativa non è da dare per scontato. Unicredit ha ripetutamente dichiarato che un accordo deve essere finalizzato a un accrescimento del valore (accrescimento significativo dell’utile per azione) e neutrale per il capitale. Se la proposta del governo non rispetta tutte le condizioni pre-concordate, stabilite lo scorso luglio, il gruppo potrebbe prendere in considerazione la possibilità di ritirarsi”.

Fin dal principio infatti il ceo Andrea Orcel ha messo in chiaro che l’operazione dovrà avvenire senza rischi per Unicredit.

Tornando al tema dell’aumento di capitale, secondo il Messaggero di oggi, qualcuno azzarda che l’importo potrebbe salire fino a 5-7 miliardi, in funzione anche dei paletti posti dalle autorità europee.

In Borsa alle ore 9,35 le azioni Unicredit segnano +1,16% a 11,85 euro, con B.Mps in rialzo di un +0,23% a 1,1025 euro.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura