Mer 27 Ottobre 2021 — 17:16

Unicredit-Mps, dopo il voto a Siena scatta il rush finale



Le elezioni suppletive erano considerate uno scoglio politico da superare per mandare in porto il negoziato, che a questo punto potrebbe concludersi entro fine mese

mps vendita

Trattative Unicredit-Mps al rush finale. Il dossier torna sotto i riflettori all’indomani delle elezioni suppletive a Siena (vinte dal Pd Enrico Letta). Il voto infatti era considerato uno scoglio politico da superare per mandare in porto il negoziato, che a questo punto potrebbe concludersi entro fine mese, almeno stando alle voci che circolavano nelle scorse settimane.

Unicredit-Mps al rush finale?

L’accordo tra Unicredit e il Tesoro (azionista del Monte dei Paschi con il 64%) potrebbe quindi essere dietro l’angolo, sempre che sia soddisfatto un punto fermo della trattativa, e cioè che l’operazione abbia un impatto neutro sul capitale della banca guidata da Andrea Orcel.

I nodi da sciogliere secondo le ipotesi di stampa che si sono susseguite incessantemente a partire dallo scorso agosto, quando è partita la trattativa, riguardavano in particolare la qualità dei crediti (non solo quelli deteriorati), gli esuberi e i rischi legali (6,4 miliardi).

Mps, filiali verso uno “spezzatino”

Per le filiali del Sud si è fatto avanti in data room il Mediocredito Centrale, che rileverebbe 100-150 sportelli, mentre non è stato escluso che altri istituti (Bper) facciano la loro parte.

Unicredit fra gli asset di Mps punta a Widiba, mentre resterebbero fuori dal perimetro il Consorzio Operativo, che gestisce le attività informatiche, Mps Capital Services, Mps Leasing e Factoring e Monte Paschi Fiduciaria.

In Borsa alle ore 9,45 le azioni Unicredit segnano ÷3,1% a 11,696 euro, maglia rosa del Ftse Mib (che segna +0,4%); B.Mps +2,44% a 1,1145 euro.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura