Mar 28 Giugno 2022 — 23:03

Generali, le dimissioni di Caltagirone



Nei giorni si era parlato di “negoziati di pace” nella compagnia che evidentemente non sono andati in porto

Generali-Caltagirone

Il “caso” Generali torna sotto i riflettori della Borsa con le dimissioni dal cda di Francesco Gaetano Caltagirone, che è anche azionista del Leone di Trieste con il 9,95%.

Caltagirone il mese scorso è uscito sconfitto in assemblea dalla lista targata Mediobanca, ma al primo cda si è riproposta la frattura.

Nei giorni si era parlato di “negoziati di pace” in Generali per venire incontro alle richieste di Caltagirone, trattative che evidentemente non sono andati in porto.

Generali ha tuttavia precisato che non sono state addotte motivazioni, per il momento, da Caltagirone.

“Il Consiglio di Amministrazione sarà convocato nei prossimi giorni per ogni conseguente decisione in merito alla sua sostituzione”, spiega Generali.

Oggi intanto Goldman Sachs ha avviato la copertura su Generali con rating neutral e un target di prezzo di 20,50 euro.

Il titolo torna a scontare timori per la stabilità del gruppo: alle ore 11,32 le azioni Generali segnano -2,38% a 17,01 euro.

tim labriola 28-06-2022 — 10:02

Tim, 20mila dipendenti confluiranno nella rete: rumors

Indiscrezioni in vista del piano che sarà svelato il 7 luglio

continua la lettura