Mer 30 Settembre 2020 — 18:27

Eni, in arrivo acconto dividendo settembre 2020



La cedola di 0,12 euro sarà staccata il prossimo 21 settembre e messa in pagamento il 23 settembre

Eni acconto dividendo

Il cda di Eni ha oggi deliberato l’acconto sul dividendo 2020: una cedola di 0,12 euro che sarà staccata il prossimo 21 settembre e messa in pagamento il 23 settembre.

Eni, acconto dividendo 2020

“Il Consiglio di amministrazione, presieduto da Lucia Calvosa, nella riunione odierna, ha deliberato di attribuire agli azionisti un acconto sul dividendo 2020 di 0,12 per ciascuna azione in circolazione alla data di stacco cedola del 21 settembre 2020 con messa in pagamento il 23 settembre 2020”, spiega in una nota il gruppo del Cane a sei zampe, come anticipato il 30 luglio scorso in occasione della presentazione al mercato della nuova politica di remunerazione degli azionisti.

Politica di remunerazione

La politica di remunerazione, si ricorda, prevede un dividendo annuale composto da un floor dividend di 36 centesimi di euro commisurato a una media annua del Brent pari ad almeno 45 dollari al barile e una componente variabile per Brent superiori ai 45 dollari al barile. Il dividendo base di 0,36 euro per azione sarà assicurato anche nel 2020 nonostante la previsione di un Brent medio annuo di 40 $/barile, e sarà versato per 1/3 con l’acconto di settembre 2020 e 2/3 con il saldo di maggio 2021.

Utile netto

Ai possessori di Adr registrati entro il 22 settembre 2020, quotati alla Borsa di New York e rappresentativi ciascuno di due azioni Eni, sarà distribuito un acconto dividendo di € 0,24 per Adr, pagabile l’8 ottobre 2020.

L’acconto dividendo Eni è stato deliberato sulla base della situazione contabile della capogruppo Eni Spa al 30 giugno 2020 redatta secondo gli Ifrs, che chiude con l’utile netto di 2,493 miliardi.

Bper aumento di capitale 30-09-2020 — 09:59

Bper, aumento di capitale da oltre 800 milioni

Il prezzo di 90 centesimi incorpora uno sconto sul Terp del 31% circa. Schierato un ampio consorzio di garanzia

continua la lettura