Mer 29 Gennaio 2020 — 14:01

Astaldi, Corrado Gatti si autosospende dal cda di Intesa Sanpaolo



Il consigliere coinvolto nell’inchiesta sul concordato “ha preso la decisione per ragioni di opportunità”

astaldi assemblee

Intesa Sanpaolo informa che il consigliere Corrado Gatti, coinvolto nell’inchiesta della Procura di Roma sul concordato di Astaldi, ha comunicato ai vertici la “decisione di autosospendersi, con decorrenza dal 13 dicembre 2019 e fino al 31 marzo 2020, dall’incarico di Consigliere di Amministrazione e componente del Comitato per il Controllo sulla Gestione di Intesa Sanpaolo”.

Astaldi, Corrado Gatti si autosospende da cda Intesa

La decisione di autosospendersi dal cda sarebbe è stata presa da Corrado Gatti “per ragioni di opportunità e personali connesse alla volontà di preservare la propria serenità e quella del Consiglio di Amministrazione e del Comitato per il Controllo sulla Gestione della Banca, in relazione al coinvolgimento personale
nelle vicende riguardanti la procedura concordataria di Astaldi S.p.A.”.

L’inchiesta di Roma

L’inchiesta sul concordato di Astaldi vede Corrado Gatti coinvolto in qualità di attestatore (mentre la stessa Procura ha escluso possibili ripercussioni per la società). Il manager era stato inoltre criticato per essere entrato a far parte del cda di Intesa Sanpaolo, una delle banche creditrici, seppure dopo la prima stesura del piano.

Intanto in Borsa alle ore 10,06 le azioni Intesa Sanpaolo trattano in rialzo dello 0,13% a 2,3495 euro; Astaldi +0,52% a 0,583 euro.

Unicredit trimestre 29-01-2020 — 12:23

Unicredit: trimestre atteso in rosso, focus su dividendo

Il dividendo viene stimato a 0,63 euro, pù che raddoppiato (+133%) dalla cedola di 0,27 euro distribuita a valere sul 2018. Da segnalare che su un panel di 18 broker che forniscono una raccomandazione sulla banca guidata da Jean Pierre Mustier, il 100% dice buy

continua la lettura