Ven 30 Luglio 2021 — 16:21

Borsa: a Milano scatta ora dei realizzi, Stm in controtendenza con il buy di Kepler



Prese di beneficio dopo i guadagni della scorsa settimana, frenata per il cambio euro/dollaro

borsa italiana oggi

La Borsa di Milano chiude negativa oggi, scontando prese di beneficio dopo i guadagni della scorsa settimana (+2,5%). Stesso discorso per gli altri listini internazionali, cresciuti a inizio anno nonostante le incertezze legate al Covid e agli sviluppi anche traumatici della politica Usa. Si attendono intanto le mosse del prossimo presidente americano Joe Biden, che ha promesso ulteriori misure di stimolo fiscale, mentre a tenere banco è la politica con i tentativi dei Democratici di dare la “spallata” al presidente in carica Donald Trump (che lascerà comunque il 20 gennaio). Sulla Borsa italiana oggi il Ftse Mib segna in chiusura -0,32% a 22.722 punti, facendo meglio del resto d’Europa mentre anche Wall Street tratta in ribasso.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 106 da 105 punti base della seduta precedente, con il rendimento del titolo italiano a 0,56%.

Sul forex, l’euro cede terreno a 1,2160 contro il dollaro; il petrolio frena con il Brent a 55 dollari e il Wti a 51 dollari al barile.

Borsa Milano oggi: in luce Stm, realizzi su petroliferi e banche

Sulla Borsa di Milano fra i pochi titoli in evidenza si segnala Stmicroelectronics (Stm) +1% nuovamente in scia alle vendite preliminari del 2020 pubblicate venerdì, mentre Kepler Cheuvreux alza il target da 33 a 37 euro confermando la raccomandazione buy.

Bene inoltre Fineco +1% dopo la raccolta record di dicembre.

Sempre tra i finanziari, Poste -0,7% dopo l’accordo per rilevare il 40% di Bnl Finance.

Giù Unicredit -1,7% in attesa di novità sulla possibile acquisizione di Mps, che intanto cede oltre il 2% nel giorno del cda sul Capital Plan da inviare alla Bce.

Intesa Sanpaolo -0,6% dopo la sentenza che la mette al riparo da eventuali risarcimenti ai risparmiatori delle ex banche venete, i quali però chiedono di sbloccare i ristori per 100 milioni.

Brillante invece Bper che recupera un altro +2%.

Fra le altre raccomandazioni di Borsa, gli analisti di Jp Morgan hanno tagliato il giudizio sulle azioni Snam (-0,1%) da overweight a neutral con un target price che passa da 4,65 a 4,90 euro.

Jp Morgan inoltre ha alzato il prezzo obiettivo su Enel (+0,1%) da 8 a 9,40 euro confermando l’overweight.

Goldman Sachs ha alzato il target su Enel da 10,50 a 12,50 euro, il titolo è in Conviction Buy List.

Barclays ha alzato il prezzo obiettivo su Nexi (-0,8%) da 17 a 17,70 euro, confermando il rating overweight.

Il mondo del lusso attende in serata i risultati di Brunello Cucinelli, che intanto segna +3%; il consensus prevede ricavi 2020 a 536 milioni (da 609 milioni del 2019).

Vendite oggi su Leonardo -0,7% nonostante nuove commesse per l’elicottero AW-139 in Messico e Colombia.

Fra i petroliferi, Eni -0,6%, Saipem e Tenaris in calo di oltre 1 punto percentuale.

unicredit mps esuberi 30-07-2021 — 03:23

Acquisizione Unicredit di Mps, fino a 6.000 esuberi ma su base volontaria?

Orcel: “Abbiamo concordato con il governo i principali presupposti da soddisfare per una transazione di successo”, evitare “esuberi non necessari”

continua la lettura