Finanzareport.it | Borsa: a Milano in luce Leonardo, frena Enel - Finanza Report

Mar 18 Giugno 2024 — 16:56

Borsa: a Milano in luce Leonardo, frena Enel



Piazza Affari è anche oggi cauta mentre l’azionario mondiale, e gli altri segmenti del mercato, guardano insistentemente ai meeting di Fed e Bce in calendario la prossima settimana

borsa italiana oggi

Piazza Affari chiude in rosso, mentre l’azionario mondiale, e gli altri segmenti del mercato, guardano insistentemente ai meeting di Fed e Bce in calendario la prossima settimana: in entrambi i casi le attese sembrano essersi stabilizzate su un rialzo dei tassi di 50 punti base, ma il nervosismo non manca, tanto più che si tratta pur sempre di corposi aumenti del costo del denaro; inoltre al momento restano le incognite su quali potrebbero essere le mosse dei banchieri centrali nel 2023. Intanto è arrivato nella notte il verdetto della Reserve Bank of Australia, che ha deciso di alzare i tassi d’interesse di 25 punti base portandoli al 3,1%, in linea peraltro con le attese. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura -1,15% a 24.265 punti, fanalino di coda in Europa, mentre Wall Street procede in calo.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp/Bund a 10 anni segna 185 da 187 punti base della seduta precedente, mentre il rendimento del titolo italiano si attesta a 3,64%.

Sul forex, l’euro si indebolisce leggermente sotto 1,05 contro il dollaro; il petrolio arretra con il Brent a 80 dollari al barile e il Wti a 74 dollari.

Borsa Milano cauta, nuove raccomandazioni e target

Sulla Borsa italiana oggi seduta a due velocità per Telecom Italia (Tim) nel mirino di ricoperture stamattina per poi terminare in calo di mezzo punto percentuale.

fascia dimagrante

Stesso discorso per Enel che cambia direzione e termina a -1,3%, mentre si mette in luce Erg +0,5%, dopo un report positivo degli analisti di Banca Imi, bene oggi le azioni Leonardo a +0,8%.

Fra le raccomandazioni di Borsa, Bofa ha tagliato il rating su Generali da neutral a underperform e ha tuttavia ritoccato il prezzo obiettivo sul titolo (poco mosso) da 17,50 a 17,75 euro.

Jp Morgan ha alzato il target price su Unicredit (+0,7%) da 15 a 16 euro, confermando il rating overweight.

Oddo Bhf ha migliorato il target di prezzo su Stmicroelectronics (Stm) da 45 a 53 euro, con rating outperform; il titolo cede oltre 1 punto percentuale.

raccomandazioni broker 18-06-2024 — 02:02

Raccomandazioni dei broker del 18 giugno 2024

Da segnalare anche oggi alcuni spunti dagli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report