Mer 18 Settembre 2019 — 12:13

Carige, quando sarà riammessa in Borsa?



Dai lettori diverse domande sulla riammissione della banca alle contrattazioni. La sospensione tuttavia sembra destinata a durare ancora settimane e il commissariamento della Bce a essere rinnovato per altri 3 mesi

Carige ue salvataggio news

A redazione@finanzareport.it giungono continue domande su quando Carige sarà riammessa dalla Consob alle contrattazioni in Borsa. Azioni e obbligazioni della banca sono infatti sospese da inizio anno, in concomitanza con il commissariamento deciso dalla Bce. I risparmiatori sperano che i rispettivi titoli tornino nella loro disponibilità al più presto, soprattutto dopo la presentazione del nuovo piano industriale da parte dei commissari di Carige nominati dalla Bce che prevede un maxi aumento di capitale da 630 milioni. Vediamo di seguito due domande dei lettori e più sotto la risposta del direttore di Finanza Report, Alessandro Bonini.

 

Spett.le Finanzareport,
dopo la presentazione alla comunità finanziaria del piano industriale e della situazione finanziari di Carige il commissario straordinario Raffaele Lener ha auspicato che la Consob possa riammettere alle contrattazioni le azioni attualmente sospese. Attualmente quali requisiti ostativi riscontrate? Mariano F.

 

Gentile redazione,
dopo la presentazione del piano industriale di Banca Carige, ripristinato il set di informazioni da fornire al mercato, è possibile che venga riammessa alle contrattazioni come dichiarato da uno dei commissari (Raffaele Lener)?  Vincenzo C.

 

Le segnalazioni dei gentili lettori dimostrano, se mai fosse necessario, quanto sia sentito il tema delle azioni e obbligazioni Carige sospese dal mercato dopo il commissariamento della banca deciso dalla Bce.

La riammissione dei titoli alle contrattazioni da parte della Consob, dopo il recente annuncio del nuovo piano strategico, è sicuramente più vicina, ma difficilmente sarà questione di giorni. Ci separano infatti poche settimane dalla scadenza del provvedimento adottato da Francoforte, che ha durata tre mesi rinnovabile (e verosimilmente sarà rinnovato). A breve Carige dovrà superare alcuni snodi cruciali, come la dismissione dei crediti deteriorati e una potenziale aggregazione, temi che peraltro si intersecano fra loro.

Carige, cosa succede ora

In un colloquio telefonico il presidente dell’Associazione piccoli azionisti di Banca Carige, Silvio De Fecondo, ci ha inoltre confermato che il commissariamento della Bce  dovrebbe essere rinnovato a fine mese , non foss’altro che le offerte vincolanti per la “business combination” sono attese ad aprile. La posizione ufficiale dell’associazione, che ne ha discusso con la terna di commissari, è che il quadro informativo non sia abbastanza completo per giustificare la riammissione di Carige agli scambi da parte della Consob.

In proposito, ricordiamo che la Consob ha deciso di “congelare” azioni e obbligazioni di Banca Carige a inizio anno in quanto i “ridotti obblighi informativi al pubblico conseguenti al regime di amministrazione straordinaria” non avrebbero garantito la necessaria trasparenza, “l’ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori”. La sospensione resterà in vigore “fino alla vigenza” dell’amministrazione straordinaria o al ripristino di “un completo quadro informativo” anche “in esito alle ulteriori eventuali iniziative” che assumerà la Bce.

Carige come Mps?

Da parte loro i commissari Fabio Innocenzi, Pietro Modiano e Raffaele Lener hanno più volte ribadito l’intenzione di arrivare a una soluzione di mercato (la Bce ha dato via libera anche alla possibile acquisizione da parte di un fondo), dicendosi convinti che il ricorso alla ricapitalizzazione precauzionale messa a disposizione dallo Stato sia soltanto “un’ipotesi residuale”. Se invece Carige dovesse essere “salvata” dal Tesoro , con il meccanismo del burden sharing (sperimentato da Mps) i risparmiatori sarebbero chiamati a fare la loro parte. E per gli azionisti, in particolare, sarebbero dolori. (Al. Bon.)

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura