Ven 18 Ottobre 2019 — 04:36

Intesa Sanpaolo, gruppo Wrm di Mincione compra Npl da Mediocredito



L’operazione è la prima del suo genere nel mercato italiano dei crediti energy da fonti rinnovabili

mincione carige conad

Attraverso Wrm Group il finanziere Raffaele Mincione ha acquisito un pacchetto di Npl per 180 milioni da Mediocredito Italiano, gruppo Intesa Sanpaolo.

Wrm in particolare ha rilevato dal Mediocredito un portafoglio di crediti deteriorati derivanti da contratti di leasing e di prestiti a medio-lungo termine. Tali crediti, per circa 180 milioni di euro di valore nominale, sono garantiti da impianti fotovoltaici per una capacità complessiva di oltre MWp 85, su un totale di 74 stabilimenti.

Mincione è famoso per essere stato azionista di Banco Bpm e più recentemente di Carige. L’operazione sugli Npl è la prima del suo genere nel mercato italiano dei crediti energy da fonti rinnovabili.

Il finanziamento del debito per l’acquisizione è stato sottoscritto da Archmore IDP (la piattaforma di debito infrastrutturale gestita da Ubs Am) e da Glennmont Rebs (la piattaforma di debito per l’energia rinnovabile gestita da Glennmont Partners). La gestione del portafoglio crediti sarà affidata a Banca Finint Group.

Telecom azioni risparmio 17-10-2019 — 01:06

Telecom (Tim), torna in auge la conversione delle azioni risparmio

Operazione sempre più vicina, il fondo Elliott la porrebbe come condizione per l’accordo sulla governance

continua la lettura