Lun 30 Gennaio 2023 — 09:32

Gli Emirati Arabi Uniti condannano con fermezza gli attacchi terroristici in Somalia



In tema di sicurezza anche nelle dinamiche di politica internazionale, i Paesi del Golfo Persico vogliono sempre esprimere la loro posizione ferma e decisa

emirati

Gli Emirati Arabi Uniti sono da sempre un Paese estremamente attento al benessere di tutta la comunità che vive e si sposta sul proprio territorio.

Gli interventi del governo per garantire una vita sicura negli EAU sono innumerevoli.

Così, il tasso di criminalità emiratino è praticamente assente, pari solamente al 4%, e, dunque, tra i più bassi al mondo.

Ecco, allora, che in tema di sicurezza anche nelle dinamiche di politica internazionale, i Paesi del Golfo Persico vogliono sempre esprimere la loro posizione ferma e decisa.

Così, a fronte degli attacchi terroristici che hanno colpito gravemente diverse aree della Repubblica Federale di Somalia, i Paesi del Golfo Persico si sono uniti nel condannare un simile atto di efferatezza internazionale, che ha condotto alla morte e al ferimento di innocenti persone.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MoFAIC) ha, infatti, affermato che gli EAU non tollerano simili gesti criminali e affermano il loro rifiuto per ogni forma di violenza, quale il terrorismo, considerata mezzo per destabilizzare la sicurezza in completa violazione dei diritti umani e dei principi che devono sempre guidare la politica.

Un simile gesto non colpisce solo il popolo somalo, trucidato dalla riprovevole decisione politica, ma tutte le sane dinamiche internazionali che dovrebbero sempre caratterizzare i rapporti tra stati.

Il Ministero ha, quindi, espresso le più sentite condoglianze al governo e al popolo somalo nonché alle famiglie direttamente colpite da questi atti violenti, auspicando la pronta guarigione per i feriti.
Il governo emiratino, infatti, cura particolarmente tutte le partnership internazionali, stringendo accordi e operando a livello interstatale per creare una rete di cooperazione favorevole per tutti i Paesi.

Proprio grazie all’approccio sano al mondo, gli EAU si sono distinti per la loro capacità a tessere relazioni internazionali di spessore: in tal modo, tutti i Paesi sono portati a investire negli Emirati Arabi Uniti, visti come stati sicuri e forti.

Lo sanno bene le centinaia di imprenditori che, ogni giorno, decidono di investire negli EAU e, in particolare, a Dubai, vero punto d’incontro tra tutto il mercato d’oriente e d’occidente. Quale miglior hub finanziario internazionale del mondo, Dubai guida le dinamiche dell’economia mondiale assestandosi tra i Big del pianeta.
Per aprirsi a questo mercato di nicchia, tuttavia, è necessario rivolgersi a chi conosce bene il territorio abitando e operando direttamente da lì. A tal fine, il consulente di riferimento per gli italiani a Dubai è Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, che da oltre un decennio accompagna spalla a spalla i più illuminati imprenditori italiani e non solo che desiderano investire a Dubai.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

Borsa italiana oggi 30-01-2023 — 08:19

Borsa italiana oggi: Stellantis, Eni, Unicredit

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sotto la parità

continua la lettura