Finanzareport.it | Conviene ancora investire sui titoli tecnologici americani? - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 12:26

Conviene ancora investire sui titoli tecnologici americani?



Carlo De Luca, Responsabile investimenti di Gamma Capital Markets, risponde alla domanda di un nostro lettore

titoli tecnologici americani

Come vanno i titoli tecnologici americani? Conviene ancora in questo ultimo scorcio di estate 2023 puntare su una “mitica” classe di investimento che negli ultimi anni ha regalato grandi soddisfazioni ai suoi sostenitori? Quali sono le previsioni? La domanda di un lettore alla redazione di Finanza Report offre lo spunto per trattare un tema che tiene banco anche in queste settimane dopo una carrellata di trimestrali che hanno fornito indicazioni su titoli come Amazon, Apple, Alphabet (Google) per citarne alcuni. Nomi di aziende che in ogni caso evocano epici rally azionari e cospicui patrimoni dei miliardari che le hanno fondate o le hanno fatto crescere. Ma come dovrebbe comportarsi un investitore? Vediamo la domanda del lettore e la risposta che la redazione ha affidato a Carlo De Luca, Responsabile investimenti di Gamma Capital Markets.

Titoli tecnologici americani, come investire?

“Buongiorno, è possibile avere un outlook/commento su titoli azionari tecnologici Usa, alla luce delle ultime trimestrali? Vorrei diversificare una piccola parte del mio portafoglio, dovrei investire sui vari Amazon, Meta, Alphabet, Apple o mi conviene puntare su Etf o altri strumenti tematici, magari con qualche protezione dal rischio di cambio?”. (Lettera firmata)

Risponde Carlo De Luca, Responsabile investimenti di Gamma Capital Markets

“Attenzione a non farsi prendere di sorpresa dal settore tecnologico Usa, vediamo perché.

Quando parliamo di titoli tecnologici come quelli menzionati dal lettore tendiamo a sottovalutare ciò che è successo negli ultimi due anni. Nel 2022 queste “Giant-cap” che da sole fanno guadagnare o perdere l’indice NY Stock Exchange FAANG Plus sono crollate mentre quest’anno sono salite mettendo a segno un rally derivante da un eccesso di ribasso.

fascia dimagrante

Quanto potrà ancora durare il movimento rialzista? Conviene investire in questo momento in cui sono già a livelli così elevati? La risposta è “sì” ma sottopesandoli in portafoglio. Il perché è presto detto: per continuare a salire, il settore dei tecnologici (e le Borse più in generale) avrà bisogno necessariamente della partecipazione di quei titoli a minore capitalizzazione (Large e Mid-Cap) che sono i soli in grado di innescare una rotazione (inter-settoriale).

cuscino lattice economico

In caso contrario, assisteremo ad una correzione di mercato, ovvero qualora i flussi si spostassero non sui titoli tecnologici che non hanno ancora beneficiato del rally (mancata rotazione inter-settoriale) ma sui titoli obbligazionari.

Non dobbiamo infatti dimenticare che le Giant cap devono gran parte del loro recente successo ai buyback e non solo al recupero da livelli bassi. Ora che il riacquisto di azioni proprie è terminato, i mercati devono tornare a “volare da soli” senza il sostegno dei 10 titoli a maggior capitalizzazione.

Poiché non è detto che ciò avvenga, meglio investire attraverso un ETF e non sui singoli titoli, almeno per l’investitore fai-da-te. E solo una minima percentuale di portafoglio”.

Da oggi potete seguire le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

trading raccomandazioni di borsa 25-07-2024 — 12:01

Raccomandazioni dei broker del 25 luglio 2024

Ecco i nuovi rating e target price aggiornati

continua la lettura
Telegram Finanza Report