Mer 27 Ottobre 2021 — 17:48

Zurich Italia acquista rete consulenti di Deutsche Bank



Il prezzo dell’operazione non viene reso noto. Rumors citati da Bloomberg avevano ipotizzato un’offerta di 350 milioni di euro. In corsa c’erano diversi player europei fra cui Mediobanca, ma anche Allianz e Crédit Agricole

Deutsche Bank e Zurich Italia hanno raggiunto un accordo che prevede un ulteriore sviluppo della loro partnership, grazie all’acquisizione da parte di Zurich del network dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank.

I termini dell’accordo prevedono il trasferimento di un ramo d’azienda costituito da 1.085 consulenti finanziari, 97 dipendenti, e 16,5 miliardi di euro di masse in gestione (numeri al 31 marzo 2021).

Il prezzo dell’operazione non viene reso noto. Rumors citati da Bloomberg avevano ipotizzato un’offerta di 350 milioni di euro. In corsa c’erano diversi player europei fra cui Mediobanca, ma anche Allianz e Crédit Agricole, fra gli altri pretendenti.

L’acquisizione della rete DB permette a Zurich di rafforzare la sua presenza sul mercato italiano sviluppando ulteriormente i propri canali distributivi, spiega una nota.

L’accordo permette a Deutsche Bank di riposizionare il business in Italia, prosegue la nota, focalizzando gli investimenti per diventare banca di riferimento per gli imprenditori e le loro famiglie, premium bank per la clientela affluent e per valorizzare la già forte presenza nel settore del credito al consumo. Allo stesso tempo, la cessione permette alla banca di ,”valorizzare ulteriormente il percorso di successo intrapreso negli ultimi anni dalla rete guidata da Silvio Ruggiu, grazie alla scelta di un partner storico sia a livello italiano che di Gruppo, che intende puntare in maniera importante sui servizi di advisory e in generale sullo sviluppo e la crescita del network”.

“Siamo lieti di annunciare l’acquisizione della rete dei Consulenti Finanziari del gruppo Deutsche Bank in Italia. Un ulteriore rafforzamento della nostra presenza sul mercato italiano grazie ad una rete che eccelle per esperienza e presenza sul territorio”, ha commentato Alessandro Castellano, ceo di Zurich Italia.

Roberto Parazzini, Chief Country Officer di Deutsche Bank in Italia, ha dichiarato: “Siamo lieti dell’accordo raggiunto con Zurich, un’operazione strategica che contribuirà a rafforzare il percorso di crescita della rete dei consulenti finanziari e la partnership tra i due gruppi, già attiva da tempo anche in Germania. Con questo importante passaggio diamo il via a un percorso di trasformazione del nostro business in Italia, che porteremo avanti nei prossimi mesi con la volontà di continuare a investire per crescere su più fronti. Deutsche Bank resta infatti saldamente presente nel Paese e qui in futuro focalizzeremo le nostre attività per diventare banca di riferimento per gli imprenditori e le loro famiglie, rafforzando anche il nostro presidio sulla clientela affluent e nel credito al consumo”.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura