Mer 04 Agosto 2021 — 11:48

Vigilanza Bce: priorità nel 2021 sarà rischio di credito



Da quanto si evince, all’impatto della pandemia per le banche si sommerà il pressing del regolatore affinché tengano sotto controllo la qualità del credito senza attendere la fine della moratoria

dividendi banche bce enria

La priorità della vigilanza Bce sulle banche per il 2021 sarà la gestione del rischio di credito. Focus anche su solidità patrimoniale, sostenibilità dei modelli imprenditoriali e governance.

E’ quanto spiega l’ente guidato dall’italiano Andrea Enria nel comunicato al termine delll’analisi Srep.

Da quanto si evince, all’impatto della pandemia per le banche si sommerà il pressing della Vigilanza Bce affinché tengano sotto controllo la qualità del credito senza attendere la fine della moratoria.

Secondo Enria le moratorie sui prestiti, che sono utili per “dare respiro a banche e clienti”, non dovrebbero “essere prese come giustificazione per rimandare” la classificazione dei crediti come Utp (le inadempienze probabili). Si deve evitare, ha detto oggi il presidente del Supervisory board, “un’impennata dei crediti deteriorati” alla scadenza delle misure.

Quanto allo spinoso capitolo dei dividendi bancari, su cui la Bce ha fissato nuovi paletti che riguardano gli istituti dell’Eurozona (fra cui quelli italiani), Francoforte ha ricevuto un “feedback positivo dalle banche – ha detto Enria -, c’è in atto un confronto ma in generale sono orientate a rispettare le nostre raccomandazioni”.

Quanto allo scenario che emerge dall’esercizio di revisione e valutazione prudenziale (Srep) condotto per il 2020, i requisiti patrimoniali e gli orientamenti (escluse le riserve sistemiche e la riserva di capitale anticiclica) sono rimasti coerenti con il ciclo 2019, attestandosi intorno al 14% in media, viene spiegato.

Nonostante il pesante impatto della crisi aperta dal Covid, il sistema bancario europeo “ha mostrato resilienza, ma permangono vulnerabilità in diverse aree, in particolare per il rischio di credito”.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura