Lun 08 Agosto 2022 — 03:27

Unicredit, nuovi target di prezzo da Ubs e Jp Morgan



I broker migliorano le valutazioni dopo i conti 2021 e gli annunci del management

unicredit memory cash collect

Azioni Unicredit ben intonate oggi in Borsa dopo nuovi target price degli analisti in scia ai risultati 2021 e agli annunci del ceo Andrea Orcel in conference call.

Peraltro la giornata è briosa per il comparto bancario in generale, in una seduta di recupero a Piazza Affari dopo le recenti turbolenze.

Unicredit non fa eccezione e anzi incassa i nuovi report favorevoli dopo i risultati 2021, nonché l’annuncio di dividendi e buyback record e delle strategie in atto da parte della banca.

Gli analisti ribadiscono le raccomandazioni positive sul titolo. Ubs ha confermato il buy su Unicredit e migliorato il prezzo obiettivo da 19,5 a 20,5 euro, un target che incorpora un potenziale aumento del 49% per il titolo di Piazza Gae Aulenti.

Il broker cita “risultati più forti del previsto per il quarto trimestre del 2021” e “la conferma che la banca non sta cercando di perseguire” l’acquisizione della russa Otkritie.

Da segnalare che Ubs ha confermato il buy anche su Intesa Sanpaolo, di cui alza il prezzo obiettivo da 3 a 3,10 euro in vista di conti e nuovo piano industriale.

Jp Morgan ha alzato il target di prezzo su Unicredit da 17 euro a 18 euro, confermando il rating overweight e alzando le stime di Eps 2022-2024. La banca americana evidenzia utili, costi e Cet1 migliori delle attese.

In Borsa alle ore 11,35 Unicredit +1,70% a 13,98 euro; Intesa Sanpaolo +0,73% a 2,616 euro.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura