Mer 17 Luglio 2019 — 21:47

Unicredit: Morgan Stanley conferma l’overweight, lima il target price



La banca d’affari ha rivisto, in parte, le sue valutazioni per tener conto dei nuovi requisiti regolamentari e del maggior costo della raccolta

Unicredit news

Titolo Unicredit ben intonato a Piazza Affari a poco più di un’ora dall’avvio degli scambi.

Sui corsi azionari influiscono una serie di fattori: dalla positiva intonazione del mercato alla chiusura favorevole dell’emissione di bond per 3 miliardi di dollari fino alla decisione di Morgan Stanley di confermare la raccomandazione overweight.

La banca d’affari statunitense ha, però, tagliato leggermente il target price, da 16 a 15,7 euro, nel quadro di una più ampia revisione dei prezzi assegnati a diversi istituti di credito europei. A pesare sulla revisione sono i nuovi requisiti regolamentari, l’aumento del costo della provvista e la conseguente riduzione delle stime sugli utili.

Alle 10,23 le azioni della banca di Piazza Gae Aulenti guadagnano l’1,34% a 10,444 euro.

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura