Mer 22 Gennaio 2020 — 13:24

Unicredit, Goldman Sachs alza target e conferma il conviction buy



La mossa del broker Usa arriva quando mancano due settimane all’appuntamento clou del 3 dicembre a Londra, quando sarà presentato il nuovo piano industriale

Unicredit target

Gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato leggermente il target price su Unicredit, confermando la raccomandazione buy e l’inserimento delle azioni in Conviction list. Il titolo a Piazza Affari è marginalmente positivo, in linea con il comparto poco mosso e l’andamento cauto generale dopo il rally delle scorse settimane.

Più in dettaglio, Goldman Sachs ha alzato il target su Unicredit da 16,70 a 16,90 euro. Il titolo dell’istituto guidato da Jean Pierre Mustier viene appunto confermato in Conviction buy list.

La mossa del broker Usa arriva quando mancano due settimane all’appuntamento clou del 3 dicembre a Londra, quando sarà presentato il nuovo piano industriale al 2023, mentre la recente cessione dell’intera quota in Mediobanca, dopo l’uscita da Fineco, apre nuovi scenari sulle prossime mosse di Unicredit, che dovrebbe anche annunciare una politica di dividendi più generosa.

Quanto al progetto di una sub-holding delle divisioni estere, le ultime indiscrezioni indicano che questa dovrebbe avere sede in Italia, mentre si guarda anche al taglio dei costi, con il piano che dovrebbe prevedere comunque solo uscite volontarie.

Da segnalare inoltre che Unicredit ha annunciato questa mattina la cessione di un portafoglio di Npl da 50 milioni in Bulgaria. La banca ha inoltre fatto sapere che Fitch ha confermato il rating BBB con outlook negativo, oltre a tutti gli altri rating.

In Borsa alle ore 11,14 le azioni Unicredit segnano +0,18% a 12,462 euro.

popolare sondrio caricento 22-01-2020 — 10:43

Popolare Sondrio, è guerra con il fondo Amber

Il fondo, che si è visto bocciare la richiesta di ammissione a socio, non potrà partecipare all’assemblea e denuncia la “violazione della democrazia azionaria”

continua la lettura