Mer 20 Novembre 2019 — 06:18

Trimestrali entrano nel vivo su Borsa italiana con Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca



Gli operatori si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019

Borsa italiana oggi

Le trimestrali di Borsa italiana entrano nel vivo questa settimana con i conti di diverse blue chip fra cui Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca. Gli operatori quindi si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019.

Una delle prime società a riportare i conti sarà Saipem, giovedì mattina prima dell’apertura dei mercati, con una conference in programma alle ore 9 alla presenza del ceo Francesco Caio. Si guarderà soprattutto all’andamento del libro ordini del gruppo dei servizi petroliferi, finora positivo ma potenzialmente minacciato dalla discesa dei prezzi del greggio, che rischia di scoraggiare gli investimenti nel settore. Il titolo, appena sopra 4 euro, riflette l’incertezza.

Giovedì mattina si conosceranno anche i risultati di StMicroelectronics (Stm), preceduti in queste ore da una trimestrale migliore delle attese da parte della rivale Ams. Gli analisti di Equita stimano numeri “in linea con il consensus” e “un buon contributo della parte personal electronics che dovrebbe compensare la debolezza di domanda” nei segmenti auto e industria. Credit Suisse ha confermato la raccomandazione outperform alzando il prezzo obiettivo da 19 a 21,50 euro.

Sempre giovedì Mediobanca alzerà il velo sui conti del primo trimestre dell’anno fiscale 2019/2020 (conference ore 14), anche se le attese sono soprattutto per l’assemblea del 28 ottobre con il debutto di Leonardo Del Vecchio.

In serata nel settore del lusso si avranno le indicazioni da parte di Moncler, attesa al varco dopo la crisi politica a Hong Kong, anche se il colosso Lvmh ha mostrato nei giorni scorsi una certa resilienza a questo fattore nei suoi conti trimestrali.

Tornando ai petroliferi, venerdì mattina l’Eni diffonderà i risultati del terzo trimestre 2019 attesi in forte calo dal consensus degli analisti.

Sempre fra le trimestrali di Borsa italiana, la prossima settimana toccherà ad altre big fra cui Campari (il 29 ottobre) e Pirelli (cda il 29/10), Fca (31 ottobre), mentre per le banche come Intesa Sanpaolo (5 novembre) e Unicredit (presentazione il 7 novembre) occorrerà attendere una settimana in più.

ubi massiah 19-11-2019 — 11:08

Massiah (Ubi): non tutte le fusioni sono di successo

La banca al centro del dossier M&A assieme a Banco Bpm, Bper e Mps, ma l’ad preferisce restare cauto. Il nuovo piano nel primo trimestre

continua la lettura