Finanzareport.it | Trevi, quattro banche cedono il credito - Finanza Report

Mar 18 Giugno 2024 — 18:11

Trevi, quattro banche cedono il credito



Si tratta di esposizioni da parte di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bpm, Sc Lowy (Solution Bank). I compratori sarebbero Prelios ed Europa Investimenti (Gruppo Arrow)

Trevi banche

Nuovo capitolo nel piano di ristrutturazione del gruppo Trevi: quattro banche si appresterebbero infatti a formalizzare la cessione di complessivi 74 milioni di crediti a due controparti.

La vendita, secondo quanto scrive il Messaggero che anticipa oggi la notizia, è dovuta al fatto che da anni il credito è non performing e il calendar provisioning impone accantonamenti onerosi. Si tratta di esposizioni per cassa vantati da Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bpm, Sc Lowy (Solution Bank).

Più in dettaglio, secondo la ricostruzione di stampa, Intesa vanta 32,1 milioni e dovrebbe girare il suo credito a
Prelios, mentre Unicredit, Banco Bpm, Solution hanno in corso trattative con Europa Investimenti (Gruppo Arrow). Unicredit è esposta per 10,2 milioni, piazza Meda per 20,4 milioni, la banca romagnola per 11,3 milioni. Sembra che la trattativa possa concludersi con uno stralcio di circa il 35-40% sul nominale.

L’indebitamento per cassa si attesta a 126,2 milioni a fronte di debiti complessivi 264,9 milioni, oggetto della manovra da varare entro 7-10 giorni. Trevi è partecipata da Cdp equity e Polaris.

fascia dimagrante

Il piano al quale lavorano Antonio Segni (studio Gop) e Lazard per il gruppo di Cesena, Ugo Molinari (studio Molinari Agostinelli) e Rothschild per i creditori, prevede un aumento di capitale da 2 5milioni a favore di Cdp (13 milioni al 27%) e Polaris (12 milioni al 25%); altro aumento per Trevi fino a 60 milioni in conversione crediti banche con un ratio di 1,25 euro in azioni per 1 euro di credito più linee di garanzie per 140 milioni. Il rilancio, conclude il giornale, “è nelle mani del cro Sergio Iasi, super manager delle ristrutturazioni”.

In Borsa a metà pomeriggio le azioni Trevi salgono con un +1,96% a 0,52 euro in controtendenza rispetto alla giornata di vendite sui listini.

raccomandazioni broker 18-06-2024 — 02:02

Raccomandazioni dei broker del 18 giugno 2024

Da segnalare anche oggi alcuni spunti dagli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report