Mer 18 Settembre 2019 — 12:10

Tim sotto pressione: Fitch taglia il rating sotto l’investment grade



Il taglio del merito creditizio si spiega fra l’altro con “pressioni competitive sull’Ebitda”, i “costi della ristrutturazione in corso” e “requisiti di un capitale circolante negativo” che “limiteranno probabilmente la capacità di riduzione organica del debito nei prossimi due o tre anni”

telecom tim news

Azioni Telecom ancora negative stamani a Piazza Affari dopo la debolezza delle scorse sedute, giustificata dall’impasse della governance con voci persino di un accordo fatto per la partenza del presidente Conti, indiscrezioni peraltro smentite dal diretto interessato. A pesare oggi è però è la mossa con cui Fitch, secondo quanto si è appreso, ha tagliato il rating di Tim da BBB- a BB+, sotto l’investment grade. L’outlook è stabile.

Il taglio del merito creditizio si spiega fra l’altro con “pressioni competitive sull’Ebitda”, i “costi della ristrutturazione in corso” e “requisiti di un capitale circolante negativo” che “limiteranno probabilmente la capacità di riduzione organica del debito nei prossimi due o tre anni”.

Per Fitch il nuovo livello di ratimg incorpora un approccio più cauto ai cambiamenti della struttura di mercato risultanti da una prolungata più forte competizione nei servizi mobile e nel potenziale impatto competitivo nell’accesso wholesale in Italia.

In Borsa alle ore 12,06 Telecom -0,48% a 0,5542 euro.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura