Mar 17 Settembre 2019 — 22:04

Tim, nuove voci su fusione con Open Fiber grazie a Cdp



Si infittiscono i rumors su una possibile rete unica. Il titolo corre in Borsa

tim news borsa azioni brasile

Si infittiscono i rumors su una possibile fusione Tim-Open Fiber con la regia della Cdp, azionista di entrambi i gruppi e in particolare del 50% della joint venture con Enel. In Borsa così ne beneficiano le azioni Telecom, non più nei bassifondi del Ftse Mib più volte esplorati nelle ultime settimane, ma al contrario fra i migliori, anche se a un prezzo ancora di poco superiore ai 47 centesimi.

Tim-Open Fiber, attesa per mosse Cdp ed Enel

Venendo alle nuove voci sulla rete unica Tim-Open Fiber, oggi il Sole 24 Ore conferma l’impianto dell’operazione già ipotizzato, con la Cdpo che cederebbe il suo 50% in cambio di azioni Telecom. Il tema però sarà affrontato nel cda di Tim del 1 agosto, scrive il giornale economico, e non in quello del 27 giugno come si pensava.

Quanto alla valutazione di Open Fiber, secondo quanto scrive Repubblica sarebbe di circa 2 miliardi. Enel, in base alle indiscrezioni citate dal quotidiano, sarebbe pronta a vendere la propria quota ma avrebbe aspettative più elevate che non troverebbero disponibilità da parte né di Tim né di Cdp.

Pertanto Enel potrebbe rimanere con la propria quota in Open Fiber, per lo meno fino all’approvazione dei risultati 2019.

In Borsa alle ore 13,20 le azioni Telecom Italia segnano +1,84% a 0,4706 euro.

Carige assemblea Malacalza 17-09-2019 — 10:24

Carige: in campo Malacalza, raggiunto quorum assemblea

Ora il voto appeso alla scelta del principale azionista: basterebbe la sua astensione a far saltare il piano

continua la lettura