Mer 26 Giugno 2019 — 12:53

Tim, assemblea il 29 marzo



Il cda ha deliberato la convocazione. Vivendi premeva per la metà di febbraio

telecom tim news

Assemblea il 29 marzo. Lo ha stabilito il cda di Tim, come conferma la stessa azienda dopo alcune indiscrezioni.

La richiesta era stata avanzata da Vivendi, in virtù di una quota di capitale che supera il 5% richiesto (ha circa il 24% di Tim). I francesi però puntavano alla prima data utile, ossia entro 30 giorni, a metà di febbraio.

E’ stata invece anticipata l’assise prevista in aprile per l’approvazione dei risultati 2018.

Il titolo intanto rimbalza nonostante l’intonazione negativa generale, complice anche il giudizio positivo di Mediobanca.

Alle ore 15,01 le azioni Telecom scambiano in rialzo dello 0,76% a 0,5044 euro con il Ftse Mib a -1%.

La richiesta è stata accolta, spiega Tim, “con conseguente inserimento degli argomenti di cui il socio ha sollecitato la trattazione nell’agenda di un’Assemblea da tenersi, in unica convocazione, il giorno 29 marzo 2019, che viene altresì contestualmente chiamata ad esaminare il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2018 e la relazione sulla remunerazione”.

“Nel prendere questa determinazione a maggioranza – prosegue la nota di Telecom Italia – , il Consiglio di Amministrazione ha considerato le motivazioni addotte dal socio a fondamento della propria richiesta, così come l’interesse sociale ad una trattazione (unitaria) delle diverse materie su cui gli azionisti sono chiamati a deliberare, tale da: agevolare il compimento dei processi approvativi e di disclosure del piano industriale, del connesso impairment test dell’avviamento e, quindi, del bilancio e così assicurare agli azionisti un set di informazioni compiuto e adeguato, favorendo nel contempo la maggiore partecipazione possibile a un evento assembleare, in cui il confronto sostanziale che si prospetta è quello sul futuro industriale della Società e sulle persone alle quali affidarne la gestione”.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura