Gio 22 Agosto 2019 — 03:34

Tim, analisti di Jefferies tagliano il prezzo obiettivo. Enel s’impunta su Open Fiber



Il colosso elettrico valuterebbe la joint venture con Cdp addirittura 6 miliardi, cui aggiungere 2 miliardi di sinergie dalla fusione con Telecom

tim telecom gubitosi

Azioni Telecom deboli in Borsa dopo che gli analisti di Jefferies hanno tagliato il target price di Tim da 65 a 60 euro pur confermando la raccomandazione buy. A pesare però sono anche i possibili ritardi che potrebbe subire l’attesa fusione con Open Fiber, tramite la cessione del 50% di Cdp poiché Enel potrebbe impuntarsi sulla valutazione della joint venture (e quindi anche della sua metà che attualmente controlla).

Focus sulla fusione Tim-Open Fiber

L’impianto della possibile operazione, ossia la cessione della quota della Cdp a Tim in cambio di azioni, viene confermata in queste ore, nonostante la frenata dell’ad Luigi Gubitosi, che ieri si è spinto a definire “fantasiose” le numerose ricostruzioni di stampa per lo più coincidenti, salvo poi precisare che sono il risultato di “qualcuno che pensa che potrebbe essere così”. Il piano Tim-Open Fiber infatti sarebbe stato presentato direttamente dalla Cdp al socio francese Vivendi.

Enel si impunta sulla valutazione di Open Fiber

Quanto alla posizione di Enel, il colosso elettrico secondo il Sole 24 Ore, valuterebbe la joint venture Open Fiber addirittura 6 miliardi, cui aggiungere 2 miliardi di sinergie dalla fusione con Telecom. Quest’ultima invece stima 2,5 miliardi in termini di enterprise value, equity più debito, pur riservandosi di effettuare la due diligence.

Operazione slitta a fine anno?

In ogni caso Enel può contare sul patto parasociale con la Cdp che prevede diritti di prelazione reciproci e un lock up che impegna i soci a non vendere fino a tutto il 2019. Al punto che, secondo quanto scrive il Messaggero, l’operazione non dovrebbe registrare progressi né al cda di Tim del 27 giugno né a quello del 1 agosto, con il dossier destinato a slittare a dopo l’estate, se non a fine anno.

In Borsa alle ore 11,31 le azioni Telecom segnano -0,73% a 0,4637 euro, consolidando dopo il recupero delle recenti sedute.

Borsa italiana oggi Milano news 21-08-2019 — 01:29

Borsa italiana: la crisi di governo non ferma il rimbalzo. In luce Pirelli, Fca

Bene anche le banche mentre migliora lo spread. Positivi i petroliferi

continua la lettura