Ven 07 Maggio 2021 — 09:50

Stmicroelectronics (Stm) taglia i target e cade in Borsa



La revisione degli obiettivi annunciata nel corso del Capital markets day del gruppo italo-francese dei semiconduttori

Stmicroelectronics stm analisti

Azioni Stmicroelectronics (Stm) in caduta libera a Piazza Affari dopo una revisione dei target comunicata nel corso del Capital markets day del gruppo italo-francese dei semiconduttori.

In particolare, il gruppo ha ridotto i suoi obiettivi di profitto a medio termine e ha posticipato di 1 anno il target di 12 miliardi di ricavi.

In occasione del suo investor day, il produttore di microchip ha indicato di puntare a un margine lordo tra il 39% e il 40% nel 2023, rispetto al 40% al 41% previsto in precedenza. Il margine operativo dovrebbe essere compreso tra il 15% e il 17% contro il 17% e il 19% stimato in precedenza.

Allo stesso tempo St punta ancora a 12 miliardi di dollari di ricavi (ma l’obiettivo era raggiungerli entro il 2022) e almeno 1 miliardo di dollari di free cash flow all’anno.

Quanto alle previsioni sul 2020, il gruppo stima un fatturato di 9,97 miliardi di dollari, in rialzo del 4,3% rispetto al 2019, con un utile netto oltre i 900 milioni da 1,032 miliardi del 2019. Il margine operativo è atteso in calo dal 12,6% al 12% circa, mentre il free cash flow si attesterà a circa 500 milioni, sostanzialmente in linea con i 497 milioni precedenti.

Nelle scorse ore, prima dell’appuntamento (iniziato alle ore 9 in streaming) gli analisti di Jp Morgan avevano alzato il prezzo obiettivo su Stm da 32 a 36,75 euro, confermando però un rating neutral all’insegna della cautela.

Ora in ogni caso i vari broker saranno chiamati a rivedere le proprie valutazioni.

In Borsa le azioni Stmicroelectronics alle ore 10,52 segnano -11,45% a 30,09 euro.

banche analisti 07-05-2021 — 09:39

Mps, esuberi e maxi fusioni: sindacati scendono in campo

Fabi, First Cisl, Fisac-Cgil, Uilca e Unisin hanno scritto una lettera al ministro dell’Economia Daniele Franco

continua la lettura