Mer 26 Giugno 2019 — 12:52

Sorgenia: 20 soggetti in corsa per la vendita. Il gruppo valutato 800 milioni



Fra i nomi dei pretendenti spiccano quello della tedesca Rwe, il tandem ceco-milanese Eph-A2a, e i fondi Blackstone, Cvc, Permira. Ora, si sarebbero aggiunti gli americani di ContourGlobal e la reggiana Iren

sorgenia news

Sono una ventina i soggetti interessati a Sorgenia, il gruppo messo in vendita dalle banche che cinque anni fa ne avevano rilevato la proprietà da De Benedetti. Lo indicano indiscrezioni riportate oggi dal quotidiano Il Messaggero. Fra i nomi dei pretendenti spiccano quello della tedesca Rwe, il tandem ceco-milanese Eph-A2a, e i fondi Blackstone, Cvc, Permira. Ora, si sarebbero aggiunti gli americani di ContourGlobal e la reggiana Iren.

Secondo la ricostruzione pubblicata dal quotidiano romano, giovedì scorso c’è stata una riunione del consiglio di Nuova Sorgenia holding, controllata al 33,32% da Banco Bpm e al 16,67% a testa da Unicredit, Intesa Sp, Ubi e Banca Mps. E per dare la possibilità anche ai nuovi pretendenti (9 in tutto) di compiere una due diligence, il consiglio presieduto da Angelo Barbarulo avrebbe preso tempo un altro mese prima di prendere una decisione definitiva sull’avvio della fase 2, cioè la partenza di un processo di vendita strutturato.

Dal numero di coloro che sono interessati, spiega il Messaggero, ci sono molte possibilità che le banche, divenute proprietarie cinque anni fa di uno dei principali operatori del mercato libero di energia e gas naturale possano aprire le danze. Dalle prime valutazioni, le offerte potrebbero attestarsi sugli 800 milioni, cioè sei volte l’ebitda di 130 milioni. Lazard avrebbe chiesto proposte sull’enterprise value. Oggi il gruppo ha una posizione finanziaria netta di 630 milioni cui aggiungere 150 milioni.

Il salvataggio di Sorgenia avvenne mediante la conversione di 400 milioni in strumenti finanziari, in un prestito obbligazionario convertibile di circa 200 milioni e nella ristrutturazione a medio lungo termine delle esposizioni di Sorgenia Puglia e Sorgenia Power oltre dei debiti della capogruppo.

officina stellare 26-06-2019 — 10:58

Officina Stellare, decolla al debutto su Aim di Borsa Italiana

La società, basata a Sarcedo (Vicenza), punta a imporsi a livello internazionale “Space Factory” di riferimento

continua la lettura