Dom 29 Marzo 2020 — 22:27

Snam, Kepler Cheuvreux alza raccomandazione a buy. Sotto la lente anche Acea, Enel, Terna, Italgas, Ascopiave, Iren



Il broker parla di un periodo d’oro per le utilities italiane, dovuto sia all’ambiente di tassi negativi sia alle opportunità offerte in termini di riduzione di costo del debito e finanziamento di investimenti utili alla transizione energetica, e che potrebbe protrarsi fino al 2022

Snam raccomandazione

Utilities in luce oggi in Borsa approfittando sia della fase di cautela del mercato, che premia i titoli difensivi e che offrono rendimento, sia dopo un report di Kepler Cheuvreux che alza a a buy la raccomandazione su Snam e Acea, rivedendo i target price di diverse altre società fra cui Enel, Terna, Italgas, Ascopiave, Iren.

Gli analisti di Kepler Chuevreux alzano la raccomandazione sulle azioni Snam da hold a buy e il prezzo obiettivo da 4,70 a 4,80 euro; stessa mossa per Acea, con il target alzato da 16 a 19 euro.

Il broker parla di un periodo d’oro per le utilities italiane, dovuto sia all’ambiente di tassi negativi sia alle opportunità offerte in termini di riduzione di costo del debito e finanziamento di investimenti utili alla transizione energetica, e che potrebbe protrarsi fino al 2022.

Fra gli altri titoli sotto la lente, Kepler conferma il rating buy su Enel, incrementandone il prezzo obiettivo da 6,8 a 7,1 euro; Ascopiave (target di 4,5 euro) e Iren (da 2,8 a 3 euro).

La raccomandazione resta hold per A2a (1,6 euro), Hera (tp da 3,5 a 3,7 euro), Italgas (da 5,4 a 5,5 euro) e Terna (da 5,4 a 5,5 euro).

In Borsa alle ore 14,50 le utilities svettano a Piazza Affari con Snam, Hera e Terna tutte sopra il 2%, fra le altre.

banche dividendi bce 27-03-2020 — 09:02

Banche, la Bce “rottama” i dividendi: rinvio fino almeno a ottobre

Istituti in prima linea nel contrasto dell’emergenza coronavirus. La vigilanza chiede di rimandare anche i buyback e prudenza su stipendi e bonus

continua la lettura