Mer 20 Novembre 2019 — 06:18

Sia: Cdp Equity e Fsia rilevano quote di F2i, Hat, Intesa Sanpaolo e Unicredit



Cdp Equity diventa così titolare del 25,69% in via diretta e del 57,5% tramite il veicolo Fsia Investimenti, a sua volta partecipato per il 70% da Fsi Investimenti e per il 30% da Poste Italiane

sia cdp

Cdp Equity e Fsia Investimenti hanno portato a termine l’acquisto delle quote azionarie di Sia possedute da F2i, Hat, Intesa Sanpaolo e Unicredit nel gruppo dei pagamenti.

A Cdp Equity e Poste il controllo di Sia

Fsia Investimenti è la società posseduta per il 70% da Fsi Investimenti (a sua volta controllata da Cdp Equity con una quota del 77%) e per il 30% da Poste Italiane.

Più in dettaglio, Cdp Equity ha acquistato da F2i Reti Logiche il 17,05% e da Orizzonte Infrastrutture Tecnologiche (veicolo interamente posseduto da Hat) l’8,64% di Sia, diventando così titolare del 25,69% della società, mentre Fsia ha acquisito le quote detenute da Unicredit e Intesa Sanpaolo, pari al 3,97% ciascuno, salendo nell’azionariato dal 49,5% al 57,5%.

In merito all’operazione conclusa oggi, Pierpaolo Di Stefano – Chief Investment Officer della Cassa depositi e prestiti e Ceo di Cdp Equity – ha sottolineato che Cdp continuerà nella strategia di sviluppo e rafforzamento di Sia poiché quello dei pagamenti e delle transazioni finanziarie è un settore strategico e a forte carattere di innovazione.

L’acquisizione di queste ulteriori quote azionarie, spiega una nota, è anche funzionale alla scelta delle opzioni strategiche più efficaci al fine di massimizzare il valore dell’investimento, le ricadute tecnologiche per il Paese e lo sviluppo di posti di lavoro in Italia.

ubi massiah 19-11-2019 — 11:08

Massiah (Ubi): non tutte le fusioni sono di successo

La banca al centro del dossier M&A assieme a Banco Bpm, Bper e Mps, ma l’ad preferisce restare cauto. Il nuovo piano nel primo trimestre

continua la lettura