Ven 28 Febbraio 2020 — 20:01

Sia, accordo con Swedbank su pagamenti istantanei



La società dei pagamenti controllata dalla Cdp che prepara lo sbarco in Borsa ha sottoscritto una partnership con la principale banca in Svezia e nelle Repubbliche baltiche

sia nuova zelanda

Sia, la società dei pagamenti controllata dalla Cdp che prepara lo sbarco in Borsa, ha sottoscritto una partnership con Swedbank, la principale banca in Svezia e nelle Repubbliche baltiche, per abilitare i pagamenti istantanei. Grazie a SIAnet, l’infrastruttura di rete in fibra ottica ad alta velocità che utilizza una nuova tecnologia di messaggistica a bassa latenza e si estende per oltre 186.000 chilometri, i clienti di Swedbank hanno già eseguito oltre 30 milioni di instant payment.

L’abilitazione dei pagamenti istantanei avviene attraverso RT1, il sistema pan-europeo di Eba Clearing, grazie anche alla piattaforma di pagamenti real-time di TietoEvry, società che fornisce servizi digitali e software e che è stata coinvolta nella partnership.

Inoltre, spiega una nota, i clienti di Swedbank potranno beneficiare della concessione decennale ottenuta da Sia e Colt dalla Bce come Network Service Provider per Esmig (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway).

Swedbank, Sia e TietoEvry stanno infatti già operando per consentire a tutti gli attori del sistema finanziario europeo di accedere a partire da novembre 2021 alla piattaforma per il regolamento di pagamenti di importo rilevante Target2, al servizio di regolamento dei pagamenti istantanei TIPS, alla piattaforma di regolamento titoli Target 2-Securities (T2S), al sistema di gestione delle garanzie dell’Eurosistema ECMS e, prevedibilmente, ad altri servizi e applicazioni come P27, la nuova piattaforma per i pagamenti in
tempo reale nei mercati nordici.

banco bpm tononi 28-02-2020 — 11:40

Banco Bpm: Tononi entra in cda, martedì il piano

Il futuro presidente arruolato nel board per cooptazione, potrebbe già contribuire alle nuove strategie

continua la lettura