Finanzareport.it | Prelios, ok del governo a Ion ma con paletti - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 08:06

Prelios, ok del governo a Ion ma con paletti



Stando ai rumors la conglomerata fintech avrebbe accettato di far luce sui propri contratti di finanziamento

prelios ion

Il governo non metterà il golden power sulla vendita di Prelios a Ion, conglomerata fintech che fa capo al finanziere italiano trapiantato a Londra Andrea Pignataro.

Vengono tuttavia stabiliti alcuni paletti in ordine al forte indebitamento della società, in quanto tale esposizione pone delle incognite sui futuri assetti. È quanto riferiscono fonti di mercato citate dalle agenzie.

Andrea Pignataro Ion

Andrea Pignataro

Ion, che ha investito in Italia 6 miliardi rilevando asset come Cedacri e Cerved, e di recente il 32% della Cassa di Volterra e una quota di Mps, avrebbe accettato di far luce sui contratti di pegno necessari a garantirsi i finanziamenti per l’acquisizione della società specializzata nella gestione di asset alternativi, nel servicing e nei servizi immobiliari specializzati

Ion infatti l’estate scorsa aveva acquistato Prelios dal fondo Davidson Kempner per 1,35 miliardi, di cui circa la metà finanziato dalle banche.

fascia dimagrante

Benché Prelios non ricada in un settore strategico tradizionale, Ion è un gruppo finanziario tecnologico con accesso a una mole di dati sensibili.

cuscino lattice economico

L’operazione, che aveva già superato l’esame dell’antitrust, passa ora al vaglio della Banca d’Italia.

raccomandazioni trading broker borsa 24-07-2024 — 11:30

Raccomandazioni dei broker del 24 luglio 2024

Diversi titoli quotati in Borsa italiana finiscono oggi sotto la lente degli analisti

continua la lettura
Telegram Finanza Report