Mer 28 Settembre 2022 — 01:05

Porsche: azioni in Borsa il 29 settembre, dividendo speciale per Volkswagen



Forchetta di prezzo tra 76,50 e 82,50 euro, vale a dire una valutazione aziendale compresa tra circa 70 e circa 75 miliardi

Porsche a un passo ormai dalla Borsa le azioni dovrebbero debuttare a Francoforte il 29 settembre, con una valutazione complessiva fino a 75 miliardi di euro.

La casa madre Volkswagen infatti dopo una riunione del consiglio di sorveglianza, ha fissato la fascia di prezzo per le azioni privilegiate di Porsche tra 76,50 e 82,50 euro, vale a dire una valutazione aziendale compresa tra circa 70 e circa 75 miliardi.

Il gruppo di Wolfsburg punta a una raccolta compresa tra 8,7 e 9,4 miliardi di euro dall’Ipo di Porsche, che ha Mediobanca come advisor; saranno collocate fino a 113.875.000 azioni privilegiate inclusa un’eventuale opzione di over-allotment, che corrisponde a un massimo del 25% del capitale sociale privilegiato.

Il periodo di sottoscrizione per investitori privati e istituzionali dovrebbe iniziare domani martedì e terminare il 28 settembre. Confermato l’impegno di investitori del calibro di Qatar Investment Authority (QIA), Norges Bank Investment Management, T. Rowe Price e ADQ. In particolare, il fondo sovrano del Qatar, che è già uno dei più importanti azionisti di Volkswagen, acquisirà il 4,99% del capitale azionario privilegiato di Porsche AG nell’ambito dell’Ipo.

Come previsto, Porsche Automobil Holding si è impegnata ad acquisire il 25% più un’azione del capitale sociale ordinario di Porsche AG più un sovrapprezzo del 7,5 percento.

Anche gli investitori privati possono investire in azioni Porsche in un’offerta pubblica riservata al retail in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia e Spagna.

Se l’Ipo verrà attuata come previsto, nel dicembre 2022 si terrà un’assemblea generale straordinaria di Volkswagen. In quell’occasione “si prevede di proporre agli azionisti un dividendo speciale del 49% dei proventi lordi totali dal collocamento delle azioni privilegiate e dalla vendita delle azioni ordinarie da distribuire all’inizio del 2023”.

tim cvc 27-09-2022 — 11:02

Tim, un ruolo per l’accoppiata Berlusconi Xavier Niel?

Spunta un’ipotesi che poggia sul nuovo sodalizio italo-francese e sulla netta vittoria del centrodestra alle elezioni. Mfe smentisce “raccordi con Iliad e Tim”

continua la lettura