Ven 23 Aprile 2021 — 06:13

Per le banche la mina dell’hedge fund Archegos



Default colpisce Nomura e Credit Suisse, mentre Deutsche Bank precisa: nostre perdite frazionali rispetto alle concorrenti

wall street teletrade

Banche internazionali sotto i riflettori per il caso del default dell’hedge fund americano Archegos.

L’evento è destinato a impattare sui conti di Nomura e Credit Suisse, mentre Deutsche Bank è venuta allo scoperto precisando che le sue perdite sono frazionali rispetto a quelle delle concorrenti. Anche Goldman Sachs starebbe rassicurando i suoi clienti.

Ignoto l’eventuale impatto della vicenda Archegos sulle banche italiane.

Il fondo che in queste ore fa tremare le banche è Archegos Capital Management, hedge fund messo in piedi dall’imprenditore cinese Bill Hwang.

Venerdì scorso il fondo è stato costretto a liquidare qualcosa come 20 miliardi di dollari di partecipazioni azionarie, generando turbolenze a Wall Street, a causa delle perdite che le sue posizioni stavano maturando, e alle richieste delle banche finanziatrici di ricostituire i margini a garanzia dei suoi investimenti.

Morgan Stanley, secondo quanto riferito da Bloomberg, ha venduto circa 13 miliardi di dollari di azioni, tra cui Farfetch, Discovery, Baidu e GSX Techedu mentre Goldman Sachs ha ceduto 6,6 miliardi di titoli di Baidu, Tencent Music Entertainment Group e Vipshop, a cui è seguita la vendita di altri 3,9 miliardi di dollari di azioni tra cui ViacomCbs e iQiyi.

ViacomCbs e Discovery sono crollate del 27% in scia al sell-off e al downgrade di analisti. Wall Street si è interrogata a lungo sull’identità dell’investitore che stava liquidando quote così consistenti, provocando scossoni ai titoli coinvolti.

Nomura oggi ha chiuso la seduta alla Borsa di Tokyo registrando una flessione record del 16,3% in scia alla possibile perdita di 2 miliardi di dollari legata a una transazione con l’hedge fund.

Credit Suisse crolla a doppia cifra sulla piazza di Zurigo dopo un profit warning sui conti del primo trimestre per le “perdite molto significative” derivanti dall’esposizione ad Archegos.

22-04-2021 — 10:06

Credit Suisse chiude trimestre in profondo rosso dopo caso Archegos

La perdita è meno forte delle attese, ma il regolatore apre un’indagine. Via a due bond convertibili. Il titolo perde terreno sulla Borsa di Zurigo

continua la lettura