Mar 18 Giugno 2019 — 09:46

Opec delude, giù con il petrolio Saipem ed Eni



Al vertice Opec in corso a Vienna l’Arabia Saudita si accontenterebbe di un taglio alla produzione di 1 milione di barili, meno delle attese

Al vertice Opec in corso a Vienna l’Arabia Saudita si accontenterebbe di un taglio alla produzione di 1 milione di barili.

Lo ha detto il ministro saudita del petrolio, khaild al-Falih, a proposito del target da concordare con la Russia (non Opec) per i prossimi 6 mesi. Gli analisti si aspettavano però un taglio di 1,2-1,4 milioni di barili giornalieri.

L’esponente saudita ha spiegato che ancora non è stato raggiunto un accordo, ma che Riad giudica “adeguata” una riduzione di 1 milione di barili.

La reazione del mercato vede il Brent e il Wti in calo di quasi il 5% rispettivamente a 58 e 50 dollari al barile.

A Piazza Affari ne risentono i petroliferi e in particolare Saipem -5,06% a 3,731 euro, mentre Eni cede il 2,45 e Tenaris il 3,4% penalizzata anche dalla richiesta di arresto in Argentina per il presidente Rocca.

fca renault 17-06-2019 — 10:11

Fca, riaperte le trattative per la fusione con Renault?

Indiscrezioni su colloqui dell’ad Manley a Parigi. Sul tavolo la quota del governo francese e i rapporti con Nissan

continua la lettura