Dom 24 Marzo 2019 — 20:47

Opec delude, giù con il petrolio Saipem ed Eni



Al vertice Opec in corso a Vienna l’Arabia Saudita si accontenterebbe di un taglio alla produzione di 1 milione di barili, meno delle attese

Al vertice Opec in corso a Vienna l’Arabia Saudita si accontenterebbe di un taglio alla produzione di 1 milione di barili.

Lo ha detto il ministro saudita del petrolio, khaild al-Falih, a proposito del target da concordare con la Russia (non Opec) per i prossimi 6 mesi. Gli analisti si aspettavano però un taglio di 1,2-1,4 milioni di barili giornalieri.

L’esponente saudita ha spiegato che ancora non è stato raggiunto un accordo, ma che Riad giudica “adeguata” una riduzione di 1 milione di barili.

La reazione del mercato vede il Brent e il Wti in calo di quasi il 5% rispettivamente a 58 e 50 dollari al barile.

A Piazza Affari ne risentono i petroliferi e in particolare Saipem -5,06% a 3,731 euro, mentre Eni cede il 2,45 e Tenaris il 3,4% penalizzata anche dalla richiesta di arresto in Argentina per il presidente Rocca.

carige news 22-03-2019 — 09:52

Carige: countdown per le offerte. Closing su Creditis, rilancio per Cesare Ponti

Entro il 28 marzo si chiude per la cessione della società di credito al consumo mentre per la metà di aprile sono attese le offerte per l’aggregazione. Intanto primi passi concreti per il rilancio della società di gestione del risparmio con una nuova filiale a Genova

continua la lettura