Lun 20 Maggio 2019 — 03:33

Banche, a giorni il decreto sulle Gacs



Il Governo si appresta a varare il decreto per il rinnovo delle garanzie pubbliche. Riguarderà però solo le sofferenze e non le inadempienze probabili come anticipato lo scorso autunno

npl-Atlante

Entro martedì prossimo il governo dovrebbe approvare il decreto legge per il rinnovo delle garanzie pubbliche sulle cartolarizzazioni dei sofferenze bancarie.

Secondo le ultime indiscrezioni di stampa il via libera potrebbe anche arrivare per il fine settimana ma per la necessità di definire gli ultimi aspetti prettamente tecnici è più probabile che slitti di qualche giorno un’approvazione molto attesa dal settore bancario nazionale.

Il nuovo schema delle Gacs dovrebbe avere una durata di due anni e non più di quattro come nella precedente versione e includere costi di garanzia più alti a causa dell’allargamento dello spread e della maggiore volatilità dei mercati anche se, dalle indiscrezioni, emerge comunque un impatto limitato rispetto al passato.

Inoltre le garanzie dovrebbero riguardare solo le sofferenze bancarie e non le inadempienze probabili. Il decreto, frutto anche di una serrata trattativa con Bruxelles, sarà dunque limitato solo agli Npl nonostante il governo abbia cercato di estendere la misura agli Utp senza però individuare quella “fattibilità tecnica” ipotizzata a ottobre nella manovra finanziaria, per la precisione nella Nota di aggiornamento al Def.

telecom tim news 17-05-2019 — 10:15

Tim, gelo di Starace (Enel) su dossier Open Fiber. Primo trimestre atteso in calo

Il numero uno di Enel ha detto che non c’è stata “nessuna sollecitazione formale da parte di Tim per possibili combinazioni, accrocchi e vendite”

continua la lettura