Mer 11 Dicembre 2019 — 21:35

Mps pronta a cedere immobili per 600 milioni di euro



La banca ha avviato il processo di dismissione delle proprietà immobiliari già previsto nel quadro del piano di salvataggio concordato con le autorità europee

Mps-immobili

Banca Mps avrebbe avviato i preparativi per dismettere una parte consistente del suo patrimonio immobiliare.

Secondo indiscrezioni dell’agenzia Bloomberg, l’operazione dovrebbe riguardare circa 90 immobili per un valore di 600 milioni di euro del Monte dei Paschi di Siena, tra cui diversi diversi cespiti prestigiosi, ma non la sede di Rocca Salimbeni.

La dismissione non ha finora trovato conferme presso Mps né presso la società Duff & Phelps Reag incaricata di gestire un’attività di vendita che potrebbe determinare elevate plusvalenze e quindi le risorse necessarie per dare linfa al capitale. Del resto, si tratta, in alcuni casi, di cespiti di un certo prestigio.

Si parla, per esempio, di Palazzo del Beccuto a Firenze, Palazzo Rondanini a Roma e della sede milanese di via Santa Margherita, al fianco del Teatro La Scala.

Il processo rientra nelle more di quanto concordato da Mps con le autorità europee in occasione del salvataggio orchestrato dallo Stato italiano nel luglio del 2017. La banca senese si è impegnata a cedere immobili per almeno 500 milioni entro il 2021

Intanto a Piazza Affari le azioni Mps segnano, alle 9,15, un ribasso dello 0,28%.

Intesa Sanpaolo cina 11-12-2019 — 11:38

Intesa Sanpaolo, prima banca straniera in Cina a svolgere attività di wealth management

Yi Tsai, costituita nel 2016, può ora dare avvio ad una piena operatività nel terzo mercato mondiale del settore

continua la lettura