Gio 19 Settembre 2019 — 07:10

Mondadori, addio alla Francia



Azioni Mondadori positive a Piazza Affari all’indomani dell’annuncio di una svolta nella cessione degli asset detenuti in Francia dal gruppo di Segrate

Mondadori news

Azioni Mondadori positive stamani in Borsa, all’indomani dell’annuncio di una svolta nella cessione degli asset detenuti in Francia dal gruppo di Segrate. Una vicenda già scontata dal mercato, che vede Mondadori uscire dal Paese transalpino dopo 13 anni.

Più in dettaglio, l’azienda guidata da Marina Berlusconi ha sottoscritto un’opzione put con cui si è garantita la facoltà di vendere, a Reworld Media, la Mondadori France. Il valore attribuito alla controllata, libera da cassa e da debito, è di 70 milioni di euro, al quale si aggiunge un earn-out pari a 5 milioni. L’intesa prevede che il 14% del valore di Mondadori France, sia corrisposto in azioni di Reworld Media, la cui sottoscrizione darà a Mondadori una partecipazione compresa tra l’8% e il 10% del capitale sociale.

Il progetto di cessione di Mondadori France, che nel 2017 ha generato 330 milioni di euro di ricavi e un ebitda di 18,4 milioni, si inserisce nell’ambito del riposizionamento del gruppo di Segrate, che prevede una crescente focalizzazione sui libri.

L’86% del valore della partecipazione, pari a 60 milioni di euro, verrà corrisposto per cassa, di cui 50 milioni alla data del closing e 10 milioni a distanza di 24 mesi. Il restante 14%, per un controvalore di 10 milioni, sarà pagato con nuove azioni di Reworld Media, che saranno sottoscritte al 112,5% del prezzo medio dei 20 giorni precedenti il signing e comunque in un intervallo compreso tra 2,2 e 2,9 euro.

E’ previsto un meccanismo di aggiustamento del prezzo legato al raggiungimento di certi obiettivi relativi all’ebitda adjusted 2018 e al capitale circolante netto normalizzato alla data del closing mentre l’earn-out a favore di Mondadori sarà condizionato al conseguimento nel 2020, da parte di Reworld Media, di determinati risultati economici.

In caso di vendita Mondadori prevede un miglioramento della sua posizione finanziaria netta per circa 58 milioni. Nel bilancio 2018 il valore di Mondadori France, che avvierà la procedura di consultazione dei propri organi sindacali, è atteso in linea con il valore contabilizzato al 30 settembre scorso.

Alle ore 9,50 in Borsa il titolo Mondadori segna +1,15% a 1,764 euro.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura