Mer 04 Agosto 2021 — 12:04

Moncler fa shopping e compra Stone Island



Operazione che valuta Sportswear Company, società che detiene il marchio, 1,15 miliardi

moncler stone island

Moncler ha acquisito il 70% di Sportswear Company, società che detiene il marchio Stone Island, con un accordo per salire al 100%, in un’operazione di M&A nel lusso italiano. Le azioni corrono in Borsa invertendo la rotta dopo un avvio in territorio negativo.

Moncler compra Stone Island

Il cda di Moncler ha approvato all’unanimità l’operazione, i cui termini sono disciplinati da un accordo quadro sottoscritto tra Moncler, da un lato, e Rivetex (società riconducibile a Carlo Rivetti titolare di una partecipazione pari al 50,10% del capitale di Spw) e altri soci di Spw riconducibili alla famiglia Rivetti (e, in particolare, Alessandro Gilberti, Mattia Riccardi Rivetti, Ginevra Alexandra Shapiro e Pietro Brando Shapiro), titolari complessivamente del 19,90% del capitale di Spw.

L’accordo prevede che l’acquisizione da parte di Moncler della partecipazione abbia luogo sulla base di un controvalore definito dalle parti in complessivi 1.150 milioni euro calcolato sul 100% del capitale.

Anche Temasek nell’operazione

Il corrispettivo per l’acquisto delle azioni verrà versato per cassa da Moncler, fermo restando che al closing i soci Spw si sono impegnati a sottoscrivere, per un controvalore pari al 50% del corrispettivo, 10,7 milioni di azioni di nuova emissione Moncler valorizzate in base agli accordi raggiunti in misura pari a 37,51 euro per azione (che corrisponde al prezzo medio degli ultimi 3 mesi).

Viene inoltre previsto che Carlo Rivetti, a seguito dell’esecuzione dell’operazione, entri a far parte del cda di Moncler. Poiché l’obiettivo di Moncler è quello di acquisire alla data del closing dell’operazione l’intero capitale sociale di Sportswear Company, l’accordo quadro “definisce altresì un percorso volto a consentire, nel rispetto ed in esecuzione dei patti in essere tra i soci di Spw e del suo statuto”, l’adesione all’operazione anche da parte di Temasek Holdings, il fondo sovrano di Singapore che è già azionista dell’azienda del piumino, e “attraverso un proprio veicolo di investimento, detiene la residua partecipazione pari al 30% del capitale sociale di Spw”.

Moncler e Stone Island brand alleati

Con questa operazione, spiega una nota, uniti dalla filosofia “beyond fashion, beyond luxury”, i due brand italiani “rafforzeranno la loro capacità di essere interpreti delle evoluzioni dei codici culturali delle nuove generazioni consolidando il loro posizionamento all’interno del segmento del nuovo lusso. Un concetto caratterizzato da esperenzialità, inclusività, senso di appartenenza ad una comunità e contaminazione di significati e mondi diversi come quello dell’arte, della cultura, della musica e dello sport”.

Remo Ruffini e Carlo Rivetti “consolidano così la loro visione del futuro e mettono a fattor comune culture imprenditoriali, manageriali e creative, oltre al loro know-how tecnico di prodotto per rafforzare la competitività dei brand Moncler e Stone Island nel pieno rispetto delle identità e dell’autonomia dei marchi accelerando il percorso di sviluppo di entrambe le aziende.

Moncler “metterà a disposizione di Stone Island conoscenze ed esperienze per valorizzarne il grande potenziale di crescita in particolare nei mercati americano ed asiatico e nel canale Dtc (Direct to consumer), oltre a condividere la cultura della sostenibilità che ha permesso all’azienda, per il secondo anno consecutivo, di posizionarsi al primo posto come Industry Leader del settore ‘Textile, Apparel Luxury Goods’ negli indici Dow Jones Sustainability World and Europe”.

In Borsa alle ore 9,03 le azioni Moncler segnano +5,02 a 45.37 euro, con il Ftse Mib sotto la parità.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura