Dom 26 Settembre 2021 — 01:42

Mediaset: semestrale batte le attese, bene la pubblicità



La raccolta vede un’accelerazione nel secondo trimestre e dati positivi anche a luglio e agosto

mediaset raccolta pubblicità

Azioni Mediaset in deciso rialzo stamani in Borsa dopo i conti della semestrale migliori delle attese. Bene la pubblicità con un’accelerazione nel secondo trimestre e dati positivi anche a luglio e agosto.

Mediaset ha chiuso il primo semestre 2021 con un utile netto di 226,7 milioni da un rosso di -18,9 milioni un anno prima, un risultato superiore anche ai 102,7 milioni del pari periodo 2019.

L’utile netto ha beneficiato della plusvalenza della partecipata EiTowers, avvenuta con la vendita delle torri di telecomunicazione, e dei dividendi distribuiti da Prosiebensat. “Anche escludendo queste due ultime componenti – spiega il gruppo del Biscione – il risultato netto 2021 si conferma superiore a quello 2019”.

Per Mediaset l’Ebit semestrale di gruppo è positivo per 198,7 milioni di euro – a fronte dei 31,7 milioni dello stesso periodo 2020 – in crescita anche rispetto ai 191,6 milioni del 2019.

I ricavi sono aumentati del 19% sul 2020 a 1,387 miliardi di euro. In particolare, in Italia, i ricavi si attestano a 963,7 milioni di euro, a fronte dei 791,3 milioni del primo semestre precedente (+22%), con 979,9 milioni di raccolta pubblicitaria.

Nel secondo trimestre i ricavi della pubblicità (526,4 milioni) sono stati anche superiori allo stesso periodo 2019.

Nei due mesi estivi di luglio e agosto, la raccolta pubblicitaria del gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi si è mantenuta positiva rispetto allo stesso periodo sia del 2020 che del 2019.

Sulla base della visibilità attuale, l’andamento positivo della raccolta pubblicitaria su TV, radio e digital in Italia dovrebbe confermarsi anche a livello complessivo di terzo trimestre, con un dato progressivo dei primi nove mesi superiore a quello del 2020 e del 2019. In conference Matteo Cardani, General Manager Marketing di Publitalia, ha stimato un +1% sui nove mesi 2019. E un’identica performance è attesa anche per il 2021 (sul 2019).

Il cfo Marco Giordani è stato interpellato sul fronte M&A. “Crediamo pienamente nel consolidamento, ma non possiamo essere sicuri se saremo consolidatori o consolidati: lo dirà il mercato. Cercheremo di diventare più grandi possibili per garantire agli azionisti il massimo valore”, ha risposto.

In Borsa le azioni Mediaset festeggiano i numeri positivi emersi dalla semestrale: alle ore 10,44 il titolo segna +1,34% a 2,556 euro, anche se in frenata dai massimi di seduta.

azioni Carige 24-09-2021 — 10:04

Carige, la Bce torna in pressing ma Genova ora punta su fusione a tre

Francoforte avrebbe chiesto al Fitd un piano alternativo alla ricerca di un partner

continua la lettura