Dom 21 Luglio 2019 — 12:00

Linkem diventa primo socio di Go Internet e ottiene 39 milioni dalle banche



L’azienda attiva nei collegamenti senza fili diventa il primo socio e il titolo Go Internet si prenda una pausa dopo la corsa delle ultime settimane

Linkem

Titolo Go Internet in forte sofferenza a Piazza Affari il giorno dopo l’ufficializzazione di una modifica sostanziale avvenuta nella composizione dell’azionariato.

In particolare Linkem, azienda attiva nel mercato della connessione a banda larga in modalità wireless, è diventata, al termine dell’aumento di capitale da 5 milioni di euro, il primo socio della società umbra con il 21,22% davanti a Franco Coliacovo Gold con il 16,19%, WN con l’8,38% e Compass Asset Management con il 2,79%.

Con l’ufficializzazione del nuovo azionariato Go Internet ha posto fine alle continue speculazioni, a partire da quelle sulla possibile fusione con la stessa Linkem, che hanno sostenuto il titolo nelle ultime settimane. Le azioni hanno messo in conto un rialzo di oltre il 23,5% nelle ultime 30 sedute.

Oggi le azioni Go Internet, quotate sull’Aim Italia, segnano invece una pesante flessione: alle 15,22 trattano infatti in ribasso del 4%.

Intanto Linkem ha comunicato di aver ricevuto un finanziamento da 39 milioni di euro da un pool di banche guidato da Banco Bpm e composto da Banca Imi e Ubi. “Il finanziamento è un segnale di ulteriore attenzione e manifestazione di fiducia nei confronti della nostra società e del nostro business model. Linkem nel 2018 ha raggiunto un fatturato di oltre 122 milioni di euro, con oltre 800 dipendenti, e un numero di utenti serviti pari a 600 mila, in costante crescita”, ha sottolineato l’ad Davide Rota.

pirelli tronchetti provera 19-07-2019 — 11:05

Pirelli, Tronchetti Provera alla guida fino al 2023

Verso il rinnovo dei patti con ChemChina, sarebbe inoltre vicina l’attesa integrazione tra Prometeon e la cinese Aeolus nei pneumatici industriali

continua la lettura